Come fare il pesto alla siciliana

di Ishtar Commenta



Sentendo pronunciare la parola pesto penso sempre a quello alla genovese, dal caratteristico colore verde donato dal basilico. In realtà però ce ne sono diverse varianti, di pesto, intendo. La maggior parte sempre verdi: quello alle zucchine, quello alla rucola … Ma ce n’è uno che è rosso (l’avete mai visto?) Il pesto alla siciliana: data la presenza di un grande quantitativo di pomodori al suo interno non potrebbe essere altrimenti. Il pesto alla siciliana è un psto molto ricco e si utilizza soprattutto come condimento per la pasta. Io lo vedo bene anche spalmato sui crostini, ma dipende dai gusti.

pesto alla siciliana


Ingredienti

1/2 kg. pomodorini ciliegia | 1 mazzo grande basilico | 100 gr. pinoli | 100 gr. parmigiano | 100 gr. ricotta salata | 1 spicchio aglio | 50 gr. mandorle | peperoncino (facoltativo) | sale | olio evo

Preparazione

  Lavare, asciugare e tagliare a pezzetti i pomodorini.

  Lavare e asciugare bene il basilico e aggiungere ai pomodorini assieme ai pinoli, all'aglio, al peperoncino e al sale.

  Aggiungere abbondante olio e frullare con il frullatore.

  Aggiungere a pezzetti il parmigiano, le mandorle intere e la ricotta salata.

  Frullare il tutto finchè non si ottiene un composto omogeneo.

Per la preparazione di un signor pesto alla sicilinana vi servirà un tipo di ricotta particolare che si trova in Sicilia: la ricotta salata. A differenza della ricotta fresca questa viene salata e messa a stagionare per una decina di giorni. E siccome non viene definita salata per caso, al momento della preparazione del pesto alla siciliana, vi consiglio di stare attenti con le dosi di sale!