Imbottiamo le frittatine con la ricotta

di Claudia 2

TEMPO: 50 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


La ricotta, che su Ginger tanto amiamo, visto che spesso vi proponiamo ricette che la utilizzano nei sughi, come ripieno, per condire la pasta o per preparare degli ottimi dolci, si ricava dal siero residuo dopo la lavorazione del formaggio di vacca o di pecora che viene riscaldato, proprio per quello viene chiamata ricotta. Ne esistono diversi tipi: sarda, che è quella più forte e salata; romana, molto delicata; e pugliese, estremamente piccante.

La scamorza è invece perfetta per tutte le imbottiture, dalla pasta ripiena alle torte salate, ai timballi alla carne imbottita. E’ originaria dell’Abruzzo e della Campania ed è un tipico formaggio crudo, ricavato dal latte vaccino, intero o misto. In commercio possiamo trovarla sia fresca che affumicata e anche questa caratteristica la rende sempre adatta per diverse preparazioni, dando la possibilità di sceglierla come meglio si preferisce a seconda della saporitissima ricetta che vorrete preparare!

Frittatine imbottite di ricotta

Ingredienti per 4 persone:

3 uova | 4 cucchiai di parmigiano grattugiato | 2 cucchiai di olio d’oliva | 2 cucchiai di latte | 100gr. di scamorza | 150gr. di ricotta | 2 manciate di prezzemolo | 400gr. di pomodori pelati | 1 cipolla media | 2 cucchiai di olio extravergine di oliva | sale e pepe

LA PREPARAZIONE:

  1. Affettare finemente la cipolla, lasciarla appassire nell’olio extravergine insieme a una manciata di prezzemolo e poi aggiungere i pelati. Salare e pepare e lasciar cuocere per circa mezz’ora.

  2. Sbattere le uova in una terrina, aggiungere il latte, 2 cucchiai di parmigiano, il sale e il pepe, amalgamare benissimo utilizzando una frusta a mano.

  3. Ungere un piccola padella con poco olio, versare 2 cucchiai di composto alla volta, distribuendo bene sul fondo della padellina. Far dorare la frittatina da entrambi i lati e proseguire in questo modo fino ad esaurimento del composto aggiungendo un po’ d’olio nella padella quando viene a mancare. Dovranno comunque bastare i 2 cucchiai d’olio indicati tra gli ingredienti.

  4. Tagliare la scamorza in dadini piccolissimi, schiacciare la ricotta in una terrina e poi aggiungere il restante prezzemolo, 1 cucchiaio di parmigiano e la scamorza. Lavorare bene l’impasto.

  5. Spalmare le frittatine con il ripieno, arrotolarle come delle omelette e sistemarle in una teglia, coprendole con il sugo di pomodoro e spolverizzandole con 1 cucchiaio di parmigiano. Cuocere in fono a 180° per circa 20 minuti e servire calde.

Volendo potete condire le frittatine anche con la besciamella invece che con la salsa di pomodoro. In questo caso ricordatevi solo di versare un paio di cucchiai sul fondo della teglia prima di sistemare le frittate e poi cospargetele prima di metterle in forno.

[photo courtesy of amy b]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>