Pane alle noci farcito con ricotta salata sarda

di Mammazan 10


L’idea è nata dall’acquisto di un costoso, per me, stampo da muffins.

Ho preparato della pasta di pane fatta nel solito modo (di cui darò le indicazioni), con belle noci sgusciate che languivano in dispensa e ricotta di pecora acquistata da Eurospin. La preparazione è semplice, l’effetto molto decorativo.

Perché non prepararne in buona quantità e servirli come panini individuali durante il pranzo di Pasqua o in qualunque occasione in cui si voglia dare un tocco raffinato alla tavola? Eccovi dunque il questa ricetta straordinaria per il pane alle noci farcito di ricotta salata.

Tempo di preparazione: non più di 30′ più il tempo per la lievitazione.

Costo: basso

Difficoltà: media

 

Ingredienti:

  • 300gr. farina 00
  • 300gr. di farina di grano duro o Manitoba
  • 1 cubetto di lievito di birra da 25 gr. sciolto in acqua tiepida
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino da the di sale fine
  • acqua ben calda q.b.

Per la farcitura

  • Alcune noci sgusciate
  • 100gr. di ricotta pecorina o altro formaggio a parta semi soda

Preparazione:

Ho impastato gli ingredienti per fare la pasta di pane col solito amico mixer e l’ho lasciata lievitare a lungo. Lei non si lamenta se viene dimenticata per un po’, anzi cresce meglio.

Nel frattempo ho spezzettato con le mani le noci e ho tagliato a dadolini la ricotta che si è presentata un po’ troppo soda, ma come ho potuto constatare dall’assaggio, molto gradevole.
Volendo si possono usare altri formaggi a pasta soda come scamorza e simili.

Ho suddiviso questi due ingredienti in due. Una parte l’ho aggiunta, incorporandola, a metà della pasta di pane e ho lavorato il panetto fin quando noci e ricotta non si sono amalgamati bene.

Ho unto due stampini in ceramica da forno (i miei misurano 10 cm. di diametro), ho praticato un taglio a croce e ho fatto lievitare ancora.

Sono passata quindi allo stampo per muffins.

Sul fondo ho messo un dischetto di pasta su cui ho adagiato le noci e la ricotta, come appare in foto. Ho quindi adagiato sul tutto un altro dischetto. Si possono anche usare dei pirottini in alluminio. Forno preriscaldato a 180° per 45′. 

Una volta raffreddati ne ho congelato una parte.

Commenti (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>