Le migliori ricette di Benedetta Parodi

di Ishtar 0

Abbiamo imparato a conoscerla in occasione della trasmissione Cotto e Mangiato grazie alla quale abbiamo scoperto che cucinare può essere un’attività alla portata di tutti. Oggi continuiamo a seguirla nei Menù di Benedetta dove prosegue nel proporci ricette facili e veloci ed a volte, con l’ausilio di grandi chef ed esperti, anche più elaborate. Benedetta Parodi è una delle protagoniste indiscusse dei programmi di cucina in Tv, ecco le sue ricette migliori.

Iniziamo con i primi? Ottime sono le sue lasagne, ne ha proposte di diverse negli anni, tutte degne di nota. Ecco allora le lasagne fumè e le lasagne ai carciofi, perfette per la primavera. Restando sui primi piatti uno davvero sfizioso sono gli spaghetti al pesto di pistacchi, piatto tipico siciliano che costituisce una vera chicca nel panorama della gastronomia italiana. Una ricetta piuttosto semplice nel gusto e negli ingredienti e dal sapore intrigante sono gli spaghetti aglio, olio, peperoncino e pangrattato, perfetti per il pranzo di tutti i giorni e valida alternativa al primo che tutti conosciamo. Passiamo ad un piatto unico e strepitoso che vede come protagonisti due ingredienti comuni che in questa preparazione danno il meglio di loro: il pollo al miele con riso basmati, assolutamente da provare.

Eccoci ai secondi: come non consigliarvi delle polpette? Queste sono di maiale e salvia, rimanendo sul tema vi propongo le polpette di formaggio perfette anche come antipasto e le frittelle di lenticchie, ideali per i bambini. A base di pesce è invece la frittata di alici, mentre un contorno imperdibile è la caponata siciliana. Chiudiamo infine con un paio di dolci irresistibili: il crumble alle pere e muesli, facilissimo da realizzare e lo strudel di banane e cioccolato, entrambi a base di frutta.

Foto Courtesy of Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>