La frittata di alici dei Menù di Benedetta

Spread the love

frittata alici manù benedetta

Non cucinando spesso il pesce, mi trovo a volte in difficoltà con le ricette che lo prevedono come ingrediente. Soprattutto il pesce con le lische, tipo le alici, mi mette in difficoltà. Ma avendone acquistate mezzo chilo ho dovuto mettermi alla ricerca di una ricetta alla mia portata che fosse facile e veloce da preparare. Ho quindi cercato tra le ricette dei Menù di Benedetta trovando una preparazione che facesse al caso mio e l’ho scovata nella frittata di alici, che, come ho appreso successivamente, è una ricetta che fa pa parte del menù “Prova costume”, come prendere due piccioni con una fava.

Quale ricetta più facile di una frittata, mi sono detta, ed infatti non ho avuto la minima difficoltà nel prepararla. Vi serviranno delle alici, ma neanche poi tante, delle uova, del pecorino, dell’aglio e del prezzemolo. Insomma, una ricetta davvero molto semplice, ma dalla grande resa. Credo che vada bene anche con altri tipi di pesce, tipo il merluzzo o il salmone.

Al momento dell’acquisto dite al pescivendolo di pulire direttamente le alici, in modo che le abbiate già pronte per l’utilizzo, soprattutto se, come me, non avete dimestichezza con le lische. Vi raccomando di prestare le massima attenzione nel momento in cui andrete a girare la frittata, che dovrà risultare dorata da entrambi i lati, per evitare che si rompa irrimediabilmente. Aiutatevi semmai con il coperchio.

Lascia un commento