Vellutata di pomodoro e patate

di Roberta Chiarello Commenta



Vellutate, creme, passati, zuppe, io adoro queste consistenze, mi sanno di abbraccio soffice al palato; questo tipo di piatti sono setosi, morbidi, delicati, e possono avere più o meno carattere, in base ai tipi di ingredienti che li costituiscono, ma restano a mio avviso ottimi compromessi tra leggerezza e gusto.

Se poi li si guarnisce con “parti croccanti” tipo amaretti, crostini ecc questi piatti semplici e tradizionali, assumeranno un aspetto ed un gusto straordinariamente invitante.

Noi di Ginger, vi abbiamo proposto già altre volte piatti del genere e di seguito troverete qualche link di articoli trattanti proprio le vellutate in questione:

La Zuppa di Zucca all’Asiatica:idee per un San Valentino esotico, Vellutata di Zucca e Castagne, La Cucina Rapida: Vellutata di Carote con Crostini al Cumino, Capodanno con il Finger Food: bicchierini di zuppa di Cetriolo, Zuppa di vongole saporita, per il cenone del 24 dicembre di Germana;

Zuppa di pomodoro e avocado, piatto caldo aspettando il Capodanno, Zuppa di piselli, una ricetta semplice e calda, Il Gazpacho, la zuppa fredda della Cucina Spagnola di Roberto di Trapani;

Vellutata di funghi e acciughe, Salse vitaminiche e dietetiche, Crema di ceci: Hummus di Claudia;

Vellutata di melanzane profumata alle erbe con amaretti di Saronno, Vellutata di zucca rossa proposte qualche tempo fa da me!

Vellutata light alle mandorle di Liulai;

Oggi vi propongo una ulteriore versione di vellutata, quella al pomodoro con patate, una ricetta light per tutti i gusti.

Vellutata di pomodoro e patate


Ingredienti

4 patate medie | 4 pomodori maturi | 4 formaggini | 250 gr. formaggio emmental grattugiato | sale | olio extravergine d'oliva

Preparazione

  Lavate e pelate le patate e tagliatele a dadini. Lavate i pomodori e praticate un taglio a croce; sbollentateli 3 minuti in abbondante acqua bollente. Scolateli, pelateli, togliete i semi e l'acquetta. Tagliate la polpa a quadratini. Rosolate le patate nell'olio, poi aggiungete la polpa di pomodoro e cuocete per 10 minuti.

  Salate, coprite con acqua e lasciate cuocere per circa 20 minuti al massimo. Frullate il tutto con i formaggini quanto basta per ottenere una crema fine.

  Distribuite nei piatti e spolverizzate con il formaggio grattugiato aggiungendo, a piacere, qualche crostino di pane.