Crema di ceci: Hummus

Spread the love

Questa crema di ceci, che prende il nome di hummus, e che anche in Italia non è poi così sconosciuta, è davvero un ottimo piatto, di accompagnamento solitamente, una vera delizia, soprattutto se vi piacciono molto i legumi (come a me) e cercate sempre dei nuovi modi per inserirli nelle ricette da portare a tavola.

L’hummus è un piatto tipico della Turchia, paese in cui le ricette a base di ceci sono molto numerose. Molti infatti sostengono che i ceci siano originari proprio di quelle parti, e da lì sono stati esportati, e noi europei, così come in India, li abbiamo conosciuti, fino a quando sono arrivati anche nelle Americhe grazie agli spagnoli e ai portoghesi. In generale comunque questo piatto viene molto utilizzato nella cucina araba, anche nella cucina israeliana, e solitamente viene accompagnato da pane, crostini, pane abbrustolito, pane azimo, oppure viene utilizzato come base nella “pita”, prima di aggiungervi all’interno la carne.

Io vi consiglio di servirlo appunto, con crostini o pane abbrustolito; è perfetto per un aperitivo, ma anche a tavola, da mangiare insieme al secondo e ai contorni. Vi dirò, io a volte ci faccio un pasto a base di hummus, perchè lo trovo delizioso e mi lascio saziare dal pane spalmato con questa buonissima crema di ceci! Provare per credere!

Se volete utilizzare i ceci già pronti, quelli in scatola, passate direttamente al punto 3 della ricetta, badando bene a eliminare comunque le pellicine dai ceci prima di iniziare con la preparazione. Il tahini invece, è una salsa che si ottiene dalla spremitura dei sesami tostati. In vendita lo troviamo in barattoli, spesso la parte più densa si deposita sul fondo, lasciando solo l’olio in superficie, quindi prima di utilizzarlo va agitato bene. Questa salsa è molto usata in Egitto e in tutto il Medio Oriente, con essa si preparano numerosi intingoli che poi vengono utilizzati per condire le verdure, la carne e il pesce. Viene anche utilizzato nella sua versione dolce però, la mattina, mescolato con del miele, e spalmato sul pane come prima colazione.

Lascia un commento