Pasta e ceci per il primo venerdi di quaresima

di Ishtar 0



Oggi parliamo di uno di quei piatti che ti rimettono al mondo, che ti fanno ritrovare la pace interiore. Il cibo delle coccole insomma. Tutto questo per definire la pasta con i ceci? Si, perchè chi l’ha detto che sono solo i dolci  o comuque quei cibi troppo elaborati a risollevare il morale? A volte è molto più efficace lasciarsi trasportare nel mondo dei sapori semplici che solo la tradizione sa regalare. Bastano pochi semplici prodotti per creare un piatto eccezionale. Ceci, olio extravergine di oliva ed in questo caso 2 (contate) acciughe salate vi regaleranno un signor piatto di pasta e ceci da leccarsi i baffi. Ricordatevi di mettere a bagno i ceci la sera o il giorno prima, per una corretta cottura. La ricetta dela pasta e ceci di questo articolo rappresenta una variante a quella comune, questa con l’aggiunta di acciughe e rosmarino infatti è la versione romana.  

Pasta e ceci


Ingredienti

300 gr. ceci | 150 gr. pasta | 1 spicchio aglio | 2 acciughe | 1 rametto rosmarino | olio extra vergine di oliva | 1 cucchiaio conserva di pomodoro | sale | pepe

Preparazione

   Il giorno prima mettere a bagno i ceci. Lessare i ceci in acqua salata con il rosmarino: dovranno cuocere circa un’ora e mezza.

   In un’altra casseruola mettere 4 cucchiai d’olio, l’aglio tritato e le acciughe pulite e spezzettate. Soffriggere, poi aggiungere la conserva di pomodoro diluita con poca acqua di cottura dei ceci.

   Cuocere per 10 minuti, travasare i ceci con la loro acqua di cottura, togliendo il rosmarino.

   Ripreso il bollore, buttare la pasta e portare a cottura.

Una piccola curiosità: la pasta e ceci è strettamente lagata al periodo quaresimale difatti come ben sanno i credenti, oggi, trattandosi del primo venerdi di quaresima non si mangia la carne. Ecco che quando le idee su cosa portare in tavola durante questo periodo cominciano a scarseggiare possono venire in nostro soccorso le ricette a base di legumi, ottimi sostituti della carne, ed in particolare i ceci. La pasta con i ceci dovrebbe risultare in questo caso come fosse una zuppa, densa. Anzi, volendo, si può aggiungere anche una patata lessa che conferirà alla pasta un aspetto più “cremoso”. Ovviamente dipende dai gusti personali, c’è chi la preferisce più liquida ed allora basterà aggiungere un pò più d’acqua durante la cottura. C’è chi sostituisce il rosmarino con il prezzemolo o chi aggiunge del peperoncino, ed ancora chi la arricchisce con un paio di foglie di alloro. Voi come la preferite?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>