Ricette invernali: la Pasta e ceci

di Roberto 3

TEMPO: 40 minuti| COSTO: medio/basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:SI | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


“10: Pasta e ceci“, per citare una frase di una canzone dei Latte e i suoi derivati, storico gruppo, forse poco conosciuto ai più, del duo comico Lillo e Greg. Si, proprio Pasta e ceci, perché sarà questo l’argomento di oggi! Non potevamo scordarci dei ceci, nella lunga lista dei condimenti delle minestre invernali. Dopo la Pasta con le patate e quella con le lenticchie, è arrivato il loro momento.

Ricordiamoci però che i legumi secchi, non si possono usare soltanto per preparare dei caldi piatti di pasta, ma grazie al loro lungo periodo di conservazione, possono essere consumati anche nella stagione estiva, per creare delle ricche e fresche insalate, come l’insalata di fagioli. Ma per adesso, visto che il clima lo permette, dedichiamoci alla Pasta e ceci.

Pasta e ceci

Ingredienti per 4 persone:

350gr. di maccheroncini rigati | 300gr. di ceci secchi o in scatola | 1 cipolla | 150gr. di pancetta a dadini | 2 carote | 1 costina di sedano | 1 spicchio d’aglio | olio extravergine d’oliva | del peperoncino secco | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Vi ricordo sempre di pensare con un po’ di anticipo alla preparazione dei piatti a base di legumi secchi, poiché questo tipo di ingredienti necessitano di almeno otto ore di ammollo per essere reidratati. Quindi lasciate immersi in acqua fresca i ceci secchi per almeno una notte, prima di cucinarli.

  2. Versate un filo d’olio sul fondo di una pentola e mettete a rosolare lo spicchio d’aglio privo della pelle e la pancetta. Nel frattempo pelate, lavate e tritate la cipolla, le carote ed il sedano. Quando l’aglio si sarà dorato, toglietelo dalla pentola e versatevi le verdure tritate. Lasciate rosolare tutto a fuoco lento per qualche minuto rigirando spesso con un cucchiaio di legno.

  3. Scolate per bene i ceci, indipendentemente se siano secchi o in scatola, quindi versateli nella pentola e lasciate che prendano sapore per qualche minuto. Riempite la pentola di acqua calda e, una volta raggiunta l’ebollizione, lasciate cuocere i ceci a fuoco lento per circa 20 minuti nel caso in cui si tratti di quelli secchi, per un tempo inferiore se usate quelli in scatola. Lasciate comunque che i ceci diventino ben teneri.

  4. Qualche minuto prima del termine della cottura aggiungete la pasta e se necessario dell’altra acqua calda, salate leggermente il tutto e lasciate cuocere la pasta. Non preoccupatevi se i ceci vanno un po’ oltre con la cottura, per il buon risultato della ricetta devo sfarinarsi leggermente, in modo da formare quasi una crema.

  5. Quando la pasta sarà pronta, togliete la pentola dal fuoco, conditela con del peperoncino secco, spezzettato al momento, mescolate per bene e mettete la pasta in una zuppiera, versate un filo d’olio a crudo e portate in tavola ben calda.

[photo courtesy of Geomangio Mirabal]

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>