Salse vitaminiche e dietetiche

di Claudia 2

Le salse sono spesso l’ingrediente in più. Sia nella cucina di ogni giorno che nell’alta cucina vengono utilizzate per dare ai piatti un sapore aggiuntivo e in alcuni casi particolare, o magari, nel caso di diete, possono proprio essere il diversivo che rende piacevole un pasto durante il quale ci sta privando di qualcosa.

Imparando a fare ed usare tutte le salse, e non solo quelle più comuni come quella di pomodoro o quelle fatte con la panna (molto poco dietetiche!), si può proprio gestire anche un menù dietetico in modo fantasioso e in più molte di queste salse sono facili da preparare, gli ingredienti non sono costosi e si cucinano con velocità, basta cuocere e frullare!

Salsa vitaminica 1 (68,5 calorie)

Mezzo litro di brodo vegetale, un cucchiaio di olio di semi, 2/3 cucchiai di farina bianca, una piccola quantità di purea di spinaci, succo di limone.

Fate scaldare il brodo a fuoco lento, aggiungete un pò alla volta la farina setacciata, fino a formare una salsa vellutata. Quando la salsa inzia a bollire battetela con la frusta e poi lasciate cuocere fino a che non sarà molto densa. lasciatela raffreddare, passatela e poi dopo averla condita a crudo con l’olio di semi aggiungete la purea di spinaci, che avrete precedentemente reso un pò acida con il succo di limone. Aggiungete infine poco sale.

Salsa vitaminica 2

1 carota, il centro di un sedano, 2 pomodori maturi, limone, basilico, poco sale.

Frullate insieme la carota, il sedano e i pomodori (spellati). Versate in un piatto e condite con poco sale, limone a piacere e basilico fresco spezzettato.

Queste due salse vitaminiche servono per accompagnare carni arrostite o lessate, pasce in bianco e anche patate cotte a vapore o bollite. La prima è un po’ più elaborata, mentre la seconda è molto veloce e leggera, adatta a tutti e facile anche da improvvisare all’ultimo momento.

Salsa orientale (calorie irrilevanti)

Un dado vegetale, succo di limone, salsa di soia, pepe.

Preparate un brodo vegetale e prendetene mezzo bicchiere. Aggiungete a questo brodo il succo di un quarto di limone, 4 o 5 gocce di salsa di soia, pepe quanto basta. Sbattete con vigore e in pochi minuti la salsa è pronta.

Potete ultilizzarla per condire carne o pesce, o anche per le insalate. Non dimenticate assolutamente la salsa di soia, donerà a questa salsa un ottimo sapore e la renderà un buonissimo e leggero accompagnamento.

Salsa di yogurt (153,4 calorie)

Per 4 persone: 4 vasetti di yogurt magro, 50gr. di parmigiano, 2 cucchiaini di senape, 3/4 mandorle sgusciate e pelate, 3/4 gherigli di noce, paprica, prezzemolo.

Mettete nel frullatore metà dello yogurt, metà del parmigiano e le mandorle. Una volta frullato il tutto aggiungete la senape e il prezzemolo tritato. Frullate di nuovo, poi aggiungete il resto dello yogurt e del formaggio e frullate di nuovo. Sistemate la salsa in ciotoline e guarnitele con i gherigli di noce e la paprica.

Questa salsa va servita insieme a verdure crude da intingere. Sicuramente le mandorle e il formaggio non la rendono dietetica a tutti gli effetti, ma accompagnandola con del pesce cotto al vapore e le verdure crude possiamo senza alcun dubbio concedercela per una sera a cena!

All’interno di GINGER&TOMATO potete trovare altre ricette dietetiche che hanno a che fare con la salsa e le mandorle, e anche con le verdure e lo yogurt.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>