Ricette di pesce da Cotto e Mangiato: le crocchette di pesce spada

di Claudia 0



Cucinare il pesce per me è ancora una cosa un po’ complicata per certi versi, mi piacerebbe destreggiarmi meglio e un po’ alla volta sicuramente imparerò a cucinare anche prelibatezze di mare alla perfezione, per adesso, una soluzione come quella delle crocchette di pesce è perfetta! Proprio perché facile, veloce e poco costosa non ci appare strano che arrivi da Cotto e Mangiato! Questa ricetta che ci propone Benedetta Parodi, oltre ad essere buonissima come sempre racchiude in sé un paio di caratteristiche che la rendono davvero perfetta: innanzi tutto non si perde tempo a impanare, rotolare e simili, i pezzetti di pesce spada si immergono nella pastella e poi questa la si prende a cucchiaiate e la si tuffa nell’olio. Secondo e non ultimo questo piatto sarà delizioso anche con il pesce spada surgelato, e sappiamo che quando si parla di pesce i surgelati sono sempre un’ottima maniera per risparmiare qualcosa.

La ricetta è piuttosto ricca di paprica, se volete proporla ai più piccini vi basterà utilizzare quella dolce e non quella piccante, e se per caso non vi piace aggiungetene una punta nella pastella e non prima di servire le crocchette, saranno comunque deliziose!

Crocchette di pesce spada


Ingredienti

75 gr. farina | 2 cucchiaio olio extravergine di oliva | 250 gr. pesce spada | 10 foglie salvia | paprica | 1 spicchio aglio | olio per friggere | sale e pepe

Preparazione

  Mescolare la farina con l'olio e aggiungere tanta acqua quanta ne basta per avere una pastella densa. Per una riuscita migliore, senza grumi, utilizzare il frullatore a immersione e se per caso la pastella diventa troppo liquida per un eccesso d'acqua aggiungere altra farina.

  Mescolare nella pastella il pesce tagliato a dadini, la paprica, le foglie di salvia tagliate sottili, l'aglio schiacciato, sale e pepe.

  Mettere l'olio a scaldare in una padella, quindi tuffarvi all'interno il composto a cucchiaiate, aspettando che le crocchette diventino belle croccanti prima di tirarle su.

  Mettere le crocchette ad asciugare su carta assorbente e poi servirle ancora ben calde, spolverizzate con altra paprica.

Accompagnate queste crocchette con una bella insalata o con un piatto di patate fritte, ma soprattutto servitele accompagnate da fette di limone, una ciotolina con della maionese, come potete vedere anche in foto, e anche con una salsa piccante, insomma sbizzarritevi e il vostro pasto sarà buonissimo e sfizioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>