Cotto e mangiato, le linguine al pesto con fagiolini e patate

di Claudia 2



Proprio come sottolinea la stessa Benedetta Parodi all’inizio dell’introduzione di questa ricetta, il pesto è uno di quei condimenti che mette d’accordo tutti, grandi e piccini, amanti delle cose semplici e appassionati della cucina sofisticata, amici liguri che hanno i barattolini di pesto preparati dalla mamma e buongustai che ricercano il prodotto d.o.c., magari costosissimo, e che non vedono l’ora di proporre durante una bella cena con gli amici.

Ecco, servite le linguine al pesto con fagiolini e patate a tutte queste categorie sopracitate, i bambini ne andranno matti, mariti e fidanzati idem (a meno che non odino o non mangino uno degli ingredienti!), chi ama la cucina semplice si leccherà i baffi come chi crede di avere, oppure ha, un palato sopraffino e infine, se avete a casa un pesto fatto in casa o comunque originale la riuscita è assicurata al 100%.

Piatto molto versatile, potete preparare il vostro pesto con anticipo, anche in quantità maggiori e congelarne una parte se volete, e inoltre, la cottura delle verdure insieme alla pasta garantisce una perfetta combinazione di sapori, ma potete anche scaldare patate e fagiolini in anticipo, avendo così già pronta buona parte degli ingredienti, e non vi rimarrà che da cuocere la pasta.

Linguine al pesto con fagiolini e patate


Ingredienti

300 gr. linguine | 60 gr. parmigiano reggiano | 25 foglie di basilico | 2 cucchiaini pinoli | 1/2 bicchiere olio extravergine di oliva | 1/2 spicchio aglio | 2 patate | 100 gr. fagiolini | sale

Preparazione

   Tritare il parmigiano reggiano nel mixer e poi metterlo in una ciotola. Nello stesso bicchiere del mixer mettere i pinoli, il basilico, l'aglio, l'olio e il sale e tritare tutto insieme.

   Aggiungere anche il parmigiano precedentemente tritato e dare ancora una tritata. Il pesto è pronto e va messo da parte.

   Sbucciare le patate e tagliarle a fiammifero, tagliare invece a metà i fagiolini. Porre una pentola capiente con l'acqua sul fuoco e mettere a cuocere insieme le linguine con le verdure.

   Scolare quando la pasta è al dente, mettere in una ciotola e condire con il pesto, se necessario aggiungere un po' di acqua di cottura e altro olio. Servire ben caldo.

Le patate aggiunte ai primi piatti garantiscono sempre una sazietà che vi permette, magari in un pranzo in famiglia oppure informale, di concludere il pasto senza dover per forza stare a preparare secondi e contorni. Io le aggiungo spesso ai risotti (provola, peperoni e patate) e anche alla pasta, come in questo caso, infatti mi sembra poi che le patate si sposino proprio bene con la pasta lunga.

Commenti (2)

  1. Stupenda!! Poco tempo fà l’ho proposta anch’io nel mio blog 🙂

    1. Si hai proprio ragione, davvero buonissima! Perfetta in tutte le occasioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>