La pizza ai frutti di mare, estiva, gustosa, mediterranea

di Claudia 2

pizza ai frutti di mare

TEMPO: 1 ora circa | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Anche la pizza ha le sue stagioni. Panna, prosciutto e mais non è esattamente una pizza da mangiare tutte le sera d’estate, così come tutte le varianti con la salsiccia. In Piemonte ho scoperto la pizza gorgonzola e pere, che trovo molto invernale, così come rucola e pomodorini è un pasto che si adatta molto meglio alla bella e calda stagione piuttosto che a una serata autunnale. Ma ognuno ha i suoi gusti e tutti possiamo decidere cosa mangiare in ogni momento, e anche cosa cucinare.

In estate, anzi, sul calar dell’estate, può essere sfizioso, per voi e per i vostri commensali, preparare questa deliziosa pizza ai frutti di mare, che ad ogni fetta sarà una scoperta. Potrete infatti o prepararne qualcuna da servire ai vostri amici come antipasto, o come accompagnamento a un’insalata o a delle verdure, o potrete anche servirne una a testa per una simpatica cena in famiglia, in modo che tutti possiate assaggiare fetta per fetta le varietà di questa pizza a spicchi variegati.

Decidete voi come, quando e per chi, io vi consiglio solo di provare!

Pizza ai frutti di mare

Ingredienti per 4 persone:

500gr. di base per pizza | peperoni q.b. | 100gr. di gamberetti | acciughe o alici sott’olio | 200gr. di calamari |  200gr. di cozze | 400gr. di mozzarella | 100gr. di tonno | 100gr. di broccoletti | pomodorini q.b. | 1 cipolla | basilico fresco q.b. | olive verdi | sale e pepe | olio extra vergine di oliva

LA PREPARAZIONE:

  1. Stendete sulla placca del forno unta d’olio la base per la pizza, cuocetela in forno preriscaldato a 180° per una decina di minuti. Tiratela fuori, distribuite sulla base la mozzarella tagliata a dadini e poi rimettete la pizza in forno per altri 10 minuti.

  2. Nel frattempo lessate i broccoletti in acqua poco salata e scolateli, lasciate che perdano tutta l’acqua della cottura. Arrostite i peperoni e privateli della pelle, del picciolo e dei semi interni, tagliateli a listarelle. Sbollentate i calamari e i gamberetti, se le cozze sono fresche cuocetele come da manuale per aprire i gusci.

  3. Una volta tirata fuori la pizza dal forno dividetela in 6 parti, potete o effettuare dei leggeri tagli per regolarvi meglio o approssimare la divisione mentre distribuite gli ingredienti. Sulla prima sezione disponete le cozze aperte e sgusciate.

  4. Sulla seconda fetta sistemate i gamberetti sgusciati e i broccoletti. Sulla terza 100gr. di anellini di calamari, 10 olive verdi e 5 pomodorini tagliati a metà. Sulla quarta sezione 100gr. di ciuffi di calamaro e 2 falde di peperoni arrostiti, guarnite poi la fetta con del basilico.

  5. Sulla quinta parte sistemate il tonno in scatola e mezza cipolla affettata. Sulla sesta e ultima sezione disponete 5 filetti di acciuga e 5 pomodorini tagliati a metà. Aggiungete un filo d’olio, sale e pepe, e infornate per altri 4-5 minuti.

Chiaramente potete variare sugli ingredienti, o anche decidere di distribuire sulla pizza tutto insieme senza fare distinzione di sezioni o fette. E’ una ricetta davvero saporita che vi permetterà anche di sperimentare un po’ con la fanatasia.

[photo courtesy of protoperahe]