Una cena veloce: melanzane con l’inzimino e fritto misto di pesce azzurro

di Claudia 4

TEMPO: 30 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: SI | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Queste due preparazioni sono senza dubbio molto veloci, basta avere l’accortezza di mettere le melanzane sotto sale un’oretta prima e poi davvero in mezz’ora sarà tutto bello caldo, saporito e pronto da servire in tavola, solo che, riflettendoci, non è esattamente un pasto da improvvisare!

Per quanto riguarda le melanzane a me capita spesso di averle in casa, insieme a peperoni, zucchine e poi le altre verdure di stagione a seconda dei periodi. Ma il pesce azzurro? Insomma, diciamo che se vi va di comprare un po’ di pesce fresco questa è un’ottima soluzione per prepararlo velocemente, ma se dovete improvvisare una serata tra amici chiaramente puntate sulle melanzane che magari il pesce da friggere non lo tenete sempre in frigo! Però davvero, dopo il mare o per incontrarsi una sera dopo le ferie, una veloce frittura può essere davvero un’ottima soluzione, ricorda l’estate che volge al termine, le giornate al mare adesso che si rientra a lavoro, e poi, come ho sostenuto più volte soprattutto in questo periodo estivo: grigliate e fritture vanno sempre bene!

Melanzane con l’inzimino e fritto misto di pesce azzurro

Ingredienti per 4 persone:

Per le melanzane: 4 melanzane | 3 fette di pane casereccio | 6 cucchiai di aceto | un ciuffetto di prezzemolo | 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva | 2 spicchi d’aglio | 1 peperoncino |sale | Per il pesce azzurro: 1 kg. di pesce azzurro misto | farina | 1 limone | alcune foglie di salvia | olio extravergine di oliva | sale e pepe bianco

LA PREPARAZIONE:

  1. Un’ora prima di iniziare a cucina tagliate le melanzane a fette alte non più di 1cm, mettetele in uno scolapasta, cospargetele di sale e copritele con un piatto. Una volta passata un’ora asciugatele con un foglio di carta assorbente.

  2. Arrostite le melanzane da entrambe le parti in una padella o nel forno, azionando il grill. Nel frattempo in una padella fate scaldare l’olio, aggiungete poi un trito di prezzemolo e aglio e la mollica del pane sbriciolata. Lasciate dorare il tutto e poi versate sulle melanzane, che avrete disposto su un piatto da portata e infine bagnate con una salsetta di aceto e peperoncino.

  3. Pulite i pesci privandoli della testa, della coda e delle interiora, lavateli bene e asciugateli. Passateli nella farina e scuoteteli in modo che perdano quella in eccesso. In una padella scaldate abbondante olio con delle foglie di salvia, quando l’olio sarà bollente friggete prima i pesci grandi e poi quelli piccoli.

  4. Sgocciolate bene i pesci e asciugateli su carta assorbente. Teneteli al caldo e serviteli spolverizzandoli di sale, pepe e un po’ di foglie di salvia fresca tritata. Accompagnate con fettine di limone.

[photo courtesy of patchow]

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>