Piatti unici veloci: timballo di riso e melanzane

timballo-di-riso-e-melanzane

TEMPO: 20 minuti | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Esistono molte più quantità di riso di quante noi ne conosciamo. Ultimamente le nostre dispense si sono riempite di qualità di riso esotico, basmati e thai, ad esempio, ma anche l’Italia ne produce qualità di molteplici e dalle caratteristiche diverse.

Il Riso Vialone Nano nasce nel 1937, proprio dall’incrocio del riso Vialone e di quello Nano. Fa parte della categoria dei semifini, ha dei chicchi che misurano tra i 5,2 e i 6,2 mm, e questo fa sì che appartenga alla categoria dei risi medi e non corti. E’ un riso caratteristico delle zone del mantovano e del veronese, ed è particolarmente indicato per la preparazione di risotti corposi, timballi, sformati e supplì. Cuoce in 13-14 minuti. Molte aziende lo producono e magari guardando con attenzione nel reparto del vostro supermercato potrete scorgerlo anche con una certa facilità.

Da poco ho scoperto le qualità diverse da quelle che siamo soliti utilizzare, e trovo molto interessante che il riso abbia tutta queste sfumature, nella sua produzione, e che davvero ci siano delle qualità di riso che sono più adatte per delle preparazioni, e che quindi possono rendere i nostri piatti ancora più buoni. A prova di chef.

Timballo di riso e melanzane

Ingredienti per 6-8 persone:

500gr. di riso Vialone Nano | 250gr. di provola affumicata | 150gr. di prosciutto di Praga | 4 cucchiai di parmigiano grattugiato |  ½  cipolla | 20gr. di burro | 3 melanzane medie |1 spicchio d’aglio | 5 foglie di basilico | 1 cucchiaio di pan grattato | 1litro di brodo di carne | 6 cucchiai di olio extra vergine | sale e pepe

LA PREPARAZIONE:

  1. Tritate la cipolla e fatela appassire in una casseruola con 2 cucchiai di olio. Unite il riso e dopo averlo fatto tostare per qualche minuto aggiungete due mestoli di brodo caldo. Cuocete per 20 minuti aggiungendo il brodo mano a mano che viene assorbito.

  2. Ricavate dalle melanzane 10 fette spesse e fatele dorare in una padella con poco olio. Nel frattempo tagliate il resto delle melanzane a dadini e fatele poi rosolare nella stessa padella in cui avrete aggiunto lo spicchio d’aglio. Salate e pepate.

  3. Spennellate con l’olio uno stampo da timballo a forma di cono e dai bordi alti, spolverizzate con il pan grattato e foderate lo stampo, fondo e bordi, con le fette di melanzane.

  4. Mantecate il riso con il burro e il parmigiano, versatene 3/4 nello stampo coprendo i bordi e il fondo, sistemandolo sopra le melanzane, dandogli uno spessore di circa 2 centimetri.

  5. A questo punto mettete nello stampo le fette di prosciutto, i dadini di melanzana, la provola e il basilico, stratificandoli fino a che saranno finiti gli ingredienti, e poi coprite tutto con il riso, “chiudendo” il timballo.

  6. Coprite con carta di alluminio il fondo e infornate per circa mezz’ora a 200°. Una volta pronto fatelo riposare per una decina di minuti, sformatelo e servitelo ancora ben caldo a fette.

Questo timballo è davvero molto scenografico, quando lo taglierete a fette sarà molto bello vedere l’esterno di melanzana che ricopre il riso e la stratificazione di prosciutto, provola e melanzane a dadini, davvero un piatto che si prepara in pochissimo tempo e che vi farà fare una bellissima figura.

5 commenti su “Piatti unici veloci: timballo di riso e melanzane”

Lascia un commento