Una piatto tutto mediterraneo, le Melanzane a funghetto

di Roberto 0

Parliamo di contorni gustosi e dal sapore estivo, e cosa c’è di più estivo delle melanzane? La bella stagione per me si intreccia con il gusto delle melanzane, cucinate in mille modi per deliziare il palato nelle sere di calura.

La melanzana è uno di quegli ingredienti più usato nella cucina delle regioni del sud Italia, ma in genere è quasi un simbolo della cucina di tutti i paesi europei bagnati dalle coste del mediterraneo, e forse, è proprio per questo motivo che parlando di melanzane viene subito da pensare alle spiagge Greche o alle coste Siciliane.

Tantissime ricette per cucinare le melanzane, alcune ve le abbiamo già date, ma a noi piace offrirvi sempre nuovi spunti per stupire i vostri ospiti ed allenare il vostro palato. Oggi proponiamo le Melanzane a funghetto.


Melanzane a funghetto (ingredienti per 4 persone)

Preparazione:
sciacquate le melanzane ed asciugatele,quindi privatele del picciolo e tagliatele a metà per il lato più lungo ed eliminate eventuali semi. Adesso, eliminando solo parte della buccia delle melanzane, tagliatele a cubetti dello spessore di 2-3 di centimetri.

Mettete le melanzane in uno scolapasta e cospargete un po’ di sale in superficie per far perdere alle melanzane la loro acqua di vegetazione ed evitare che assorbano troppo olio quando le friggete. Dopo circa 20-30 minuti spremetele leggermente tra due canovacci e friggetele in abbondante olio caldo.

Fatele cuocere fin quando non assumeranno un bel colore bruno-dorato, quindi scolatele usando una schiumarola e ponetele su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Lavate i pomodori, tagliateli a metà ed eliminate i semi, ed infine tagliateli a cubetti. Fate soffriggere l’aglio in una padella con un filo d’olio e quando sarà ben colorato aggiungete i pomodori.

Fate cuocere i pomodori per pochi istanti ed aggiungete le melanzane ben scolate dell’olio di frittura, saltate tutto in padella a fuoco vivace per qualche minuto.

Aggiustate di sale, se necessario, quindi spegnete la fiamma ed cospargete tutto con una manciata di basilico tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>