L’Arista ripiena al Forno, un secondo di carne delizioso per i giorni delle feste

di Germana 0



Mi piacciono gli arrosti ripieni, trovo che siano succulenti da gustare e molto comodi da preparare. Infatti basta avere un bravo macellaio che vi sappia fornire della carne di prima qualità, per il resto dovrete davvero solo riempirlo ed arrotolarlo. A cuocerlo poi ci penserà il fuoco mentre voi vi dedicherete ad altre attività. Almeno questo é il mio modo di vedere l’arrosto, ovvero un secondo piatto davvero perfetto per ogni occasione, soprattutto per la cuoca. Io in questa ricetta ho utilizzato l’arista di maiale perché trovo che sia una carne piuttosto delicata ed anche economica ma se preferite potete anche sostituirla con della vitella. Per il ripieno poi ho utilizzato le verdure di questa stagione ovvero i carciofi perché secondo me sono strepitosi ed anche molto delicati nei ripieni della carne ma lo stesso potete anche utilizzare dei funghi champignon se preferite. Infine una raccomandazione: l’arrosto deve cuocere lentamente in modo che potrà fare quella bella crosticina croccante sulla superficie, per cui mi raccomando niente pentola a pressione!

Arista di Maiale Ripiena Arrosto


Ingredienti

1 kg. Arista di Maiale in una sola fetta | 100 gr. pancetta arrotolata | 4 carciofi tagliati a fettine sottilissime | 250 gr. carne macinata mista | 50 gr. grana grattuggiato | 30 gr. nocciole tritate | sale e pepe | alloro e rosmarino | 1 cucchiaio burro | 4 cucchiaio olio evo | 10 cl. vino amabile bianco

Preparazione

   Per prima cosa amalgamate la vostra carne tritata con il grana, le nocciole, il sale ed il pepe. Poi aprite la vostra arista e spalmateci sopra il composto di carne ed i carciofi ben puliti ed affettati.

   Arrotolate il vostro arrosto, copritelo con le fettina di pancetta e chiudetelo con lo spago da cucina. Prendete il burro e massaggiateci bene l'arrosto chiuso. Poi mettete il rosmarino, l'alloro, una presa di sale, l'olio e la carne in una teglia da forno.

   Prima di metterlo in forno sigillate bene il vostro arrosto su ogni lato sul gas, poi cuocetelo infornatelo a 180 gradi per circa 70 minuti. Mentre si cuoce bagnatelo con il vino, e quando mancano circa 10 minuti alla fine fategli fare un bel giro di grill.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>