Come fare i Carciofi ripieni

di Roberto 2

TEMPO: 40 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Continuiamo a scrivere di ricetta a base di carciofi. Verdure dall’aspetto un po’ tenebroso, chiusi nella loro corazza di spine sembrerebbero duri e coriacei, ma in realtà sotto i vari strati di spine si nasconde un cuore tenero e dolce, da scoprire sfogliando le foglie del carciofo, come se fossero dei petali di rosa, una dopo l’altra.

L’ultima ricetta che vi ho descritto, a proposito dei carciofi, è stata quella delle tagliatelle al ragù di triglie e carciofi. Oggi vi propongo un piatto più semplice ma molto gustoso. Questo tipo di contorno è molto usato nella cucina siciliana, trattasi dei Carciofi ripieni, un contorno ideale per gli amici vegetariani. Ecco a voi la ricetta dei Carciofi ripieni.

Carciofi ripieni

Ingredienti per 4 persone:

4 grandi carciofi | 50gr. di pangrattato | 2 uova | 1 ciuffo di prezzemolo | 2 spicchi d’aglio | 400gr. di pomodori maturi | 50gr. di parmigiano grattugiato | olio extravergine d’oliva | sale q.b. e pepe.

LA PREPARAZIONE:

  1. Pulite i carciofi, scartando le foglie più esterne, e manteneteli interi. In una terrina mescolate il pangrattato, il parmigiano, le uova leggermente battute, il prezzemolo finemente tritato e condite tutto con un pizzico di sale ed un po’ di pepe. Amalgamate per bene gli ingredienti.

  2. Allargate le foglie dei carciofi e riempite gli spazi tra di esse con il composto preparato con il pangrattato. Riempite abbondantemente il centro di ogni carciofo. Adesso fate rosolare gli spicchi d’aglio sbucciati in un tegame con dell’olio, quando saranno dorati, toglieteli e mettete a cuocere i pomodori, precedentemente lavati e spaccati in quattro parti.

  3. Condite il sugo con un pizzico di sale e quando inizierà a bollire, aggiungente mezzo bicchiere d’acqua. A questo punto, mettete i carciofi nel sugo, disponendoli in piedi uno accanto all’altro. Cospargete la superficie dei carciofi con un po’ di salsa e lasciateli cuocere a tegame coperto e a fuoco moderato per circa 30 minuti, controllando di tanto in tanto la cottura.

  4. Quando i carciofi saranno cotti al dente, spegnete il fuoco e disponete i carciofi in un piatto da portata, irrorateli con la salsa che è rimasta sul fondo del tegame e servite ancora caldi in tavola.

[photo courtesy of shwe]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>