Avete mai provato il timballo ai peperoni?

di Claudia 4

 TEMPO: 1 ora e 15 minuti | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: SI | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Dite quello che vi pare ma secondo me, la pasta al forno, i pasticci, i tortini, il riso al forno, i timballi sono davvero i piatti ideali per i pranzi d’estate! E’ vero che se siamo al mare, o se ci stiamo andando, o se ci stiamo preparando per un’escursione in montagna non sono il massimo della leggerezza e della digeribilità, ma sono pratici, comodi, sostanziosi, adatti a tutti i palati e a tutti i gusti, perfetti per gli adulti e anche per i bambini. In fondo non è detto che andremo al mare subito dopo pranzo, e nemmeno a fare delle camminate in montagna!

Il timballo, così come questi altri piatti citati, può essere preparato con anticipo, molto spesso con gli avanzi, dura magari anche un paio di giorni e insomma, è di quanto più pratico esista per chi non vuole passare ai fornelli le mattinate estive e nemmeno i pomeriggi dopo essersi rilassato o aver fatto una bella passeggiata. Se poi non si esagera questi piatti, anche se sempre molto farciti, non risultano nemmeno troppo pesanti, come le lasagne o i cannelloni, se ne gustiamo una sola porzione sono perfetti, se per gola esageriamo rischiano di disgustarci!

Io voto per il timballo, e vi invito a provare questa ricetta.

Timballo ai peperoni

Ingredienti per 6-8 persone:

 3 peperoni | 1 cipolla | 2 pomodori maturi | 4oogr. di lasagne integrali |  1 grossa mozzarella | 200gr. di parmigiano grattugiato | salsa di pomodoro q.b. | peperoncino rosso in polvere | olio extra vergine di oliva | sale

LA PREPARAZIONE:

  1. Lavate e tagliate a striscioline i peperoni, liberandoli dei semi. Metteteli a cuocere in una grossa padella con la cipolla tagliata a fettine sottili e alcuni cucchiai di olio, facendo saltare tutto a fiamma alta prima, e poi, dopo aver mescolato con un cucchiaio di legno, abbassando il fuoco.

  2. Quando i peperoni si saranno appassiti aggiungete un paio di pomodori da sugo, puliti e tagliati a dadini. Quando le verdure saranno pronte aggiungete sale e peperoncino, togliete dal fuoco e mescolate.

  3. Fate cuocere le lasagne solo quando i peperoni saranno pronti. Mettetele in acqua salata bollente, poche alla volta, aggiunendo un cucchiaio d’olio in modo che non si attacchino tra loro. Quando sono cotte toglietele dall’acqua e appoggiatele su un tovagliolo umido per farle asciugare.

  4. Ungete una teglia da forno. Stendete un primo strato di lasagne, cospargetele di sugo di pomodoro, copritele con la mozzarella tagliata a dadini e infine aggiungete il parmigiano e uno strato di peperoni. Continuate a stratificare fino a esaurimento degli ingredienti, concludendo con le lasagne coperte da pomodoro e parmigiano.

  5. Infornate in forno preriscaldato a 180°, facendo cuocere per un 20 minuti. Prima di servire aspettate che il timballo si rassodi, per evitare che le porzioni si disfacciano. Servite comunque ben caldo.

Potete aggiungere della carne macinata a questa preparazione, facendola saltare in padella con mezza cipolla prima di inserirla nel timballo, o cuocendola direttamente con i peperoni. La ricette in questo modo non sarà più vegetariana, se invece volete mantenere le sole verdure, potete aggiungere melanzane o zucchine per rendere il timballo ancora più sostanzioso.

[photo courtesy of Donat02007]

Commenti (4)

  1. fantastica..in questa stagione i peperoni sono eccezionali..fara’ un po’ caldo ad accendere il forno ma penso che ne valga la pena..

    1. Si esatto! In questi giorni di caldo folle diventa faticoso stare ai fornelli, e ancora di più armeggiare in cucina mentre il forno è acceso…. ma se trovi i peperoni giusti le ricette che li prevedono risultano sempre ottime in questo periodo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>