Cioccolata calda con nutella

Amanti della cioccolata calda, siete in cerca di varianti golose per realizzarne una in casa da far perdere la testa, e per di più in pochissimi minuti? Allora non perdete la cioccolata calda con nutella. Fortunatamente l’afa estiva (ovviamente dipende dai punti di vista) è quasi un ricordo. Ciò ci permette, finalmente, di poter inaugurare la stagione di the, tisane e bevande calde in genere. Che ne dite di provare questa?

Torta sbrisolona, origine e ricetta

La torta sbrisolona è un dolce appartenente alla tradizione lombarda, di Mantova, per la precisione. Si tratta di una torta diversa da quelle che siamo abituati a definire tali. E’ dura ed ha un aspetto rustico, ma al momento dell’assaggio arriva la sorpresa: è assolutamente irresistibile. Oggi ve la propongo accompagnata dalla cioccolata calda, come da ricetta originale di Alessandra Spisni, un nome una garanzia. Così servita, la torta sbrisolona diventa ancora più accattivante.

torta sbrisolona cioccolata calda

Cioccolata calda light di Detto Fatto

Alzi la mano chi non abbia un debole per la cioccolata calda! Bene, perchè oggi ve ne propongo una versione che potremmo anche definire light, che ho scovato durante una puntata di Detto Fatto e che mi ha subito colpito per gli ingredienti utilizzati. Farina e latte di riso e cioccolato fondente quelli che stanno alla base di questa bevanda da leccarsi i baffi e da gustare proprio in questo periodo dell’anno, nel quale il freddo spesso ci costringe chiusi in casa.

 

Cioccolata calda light Detto Fatto

5 idee su cosa mettere nel cesto di Natale (Foto)

Natale si avvicina e la corsa ai regali può avere inizio. Da qualche anno, ormai, per i doni alle persone care ricorro ai cesti homemade, fatti di prodotti creati con le mie mani, appositamente pensando ai destinatari. La trovo un’idea con la quale andare sempre sul sicuro. Che ne dite di farci un pensierino? Ecco 5 idee su cosa mettere nel cesto di Natale.

Cioccolata calda con cacao amaro in polvere

Cioccolata calda cacao amaro polvere

Inutile discutere, la cioccolata calda rappresenta la bevanda invernale più golosa. Certo, potremmo annoverare anche il te, in alcune sue varianti appetitose, ma a mio parere non c’è paragone, e ve lo dice una che beve te praticamente ogni giorno. Potremmo definire la cioccolata calda con cacao amaro in polvere una versione casalinga e sicuramente più leggera della classica cioccolata densa che troviamo al bar. Ciò perchè in questo caso non è prevista l’aggiunta di cioccolato, ed anche perchè il risultato sarà sicuramente molto meno corposo.

Crema fredda al cioccolato fondente

crema fredda cioccolato fondente

Chi ha detto che la cioccolata in tazza di beve solo quando fuori è freddo? Io non so rinunciare a un dessert in coppa neanche quando l’afa è terribile e così ho voluto provare una versione fredda della cioccolata in tazza: la crema fredda al cioccolato fondente. Dolcissima, vellutata e facilissima da preparare, questa crema fredda al cioccolato è il dessert perfetto se avete poco tempo e non volete rinunciare a un dolce per concludere il pasto. Del resto il cioccolato è l’alimento delle coccole per eccellenza, piace a tutti, risolleva l’umore e mette allegria. Pensate a questa crema fredda servita con un ciuffo di panna montata e riccioli di cioccolato per decorazione…io ho già fatto un gran bel sorriso!

Festa del Cioccolato a Palombara Sabina il 21 dicembre

Il 21 dicembre 2008 si terrà a Palombara Sabina (Rm) la II° edizione della Festa del Cioccolato organizzata dal Comune di Palombara Sabina e dall’Associazione Q33. La “Sabina Chocolate”, evento gratuito, si svolgerà all’interno  del Castello Savelli, dove i produttori artigianali lasceranno gustare le loro golose creazioni per l’intera giornata.

Non mancheranno momenti ludici per i più piccoli e numerose iniziative dedicate alla cioccolata, mostre, proiezione di film, corsi di degustazione professionali e la presentazione di libri. Sono previste per l’occasione anche visite guidate al Castello ed alla torre restaurata e un raduno di auto d’epoca nella piazza sottostante. Alle 10:30 ci sarà l’apertura della manifestazione. Si proseguirà alle 11 con la presentazione della mostra fotografica dedicata al cioccolato; alle 11:30 è previsto uno spettacolo per bambini e sempre in  mattinata sarà organizzato un raduno di auto d’epoca in p.zza Vittorio Veneto.

Le cubaite natalizie della Val Nervia dal 16 al 24 dicembre

A Isolabona, antico borgo medievale della Val Nervia, come ogni anno si svolgerà dal 16 al 24 dicembre la manifestazione “Antichi Mestieri“. L’evento rappresenta un momento molto particolare per la città che ritrova il suo passato e la propria identità storica attraverso un salto di circa 70 anni nel passato: i visitatori si troveranno ad abbandonare il presente e i suoi agi per ritornare a viverre come i loro antenati.

Quella che ci si prospetta dinanzi è dunque un borgo medievale del 1930 quando il banditore darà fiato alla sua cornetta, l’illuminazione elettrica verrà parzialmente spenta e in tutti i vecchi “fundi”, alla luce delle fiaccole, rivivranno gli “Antichi Mestieri”. Visiterete locande e osterie e potrete aspettare il Natale come una volta… tutti insieme, in piazza, attorno al fuoco.

Polenta, ricotta e carne salada: sapori del Trentino con il Mercato di Rango dal 6 al 21 dicembre

Nei giorni 6, 7, 8 e 14 e 21 dicembre si aprirà a Rango in provincia di Trento il Mercatino di Natale dove tra luci, colori e profumi natalizi sarà possibile passeggiare tra i vicoli di uno dei Borghi più belli d´Italia.

In questo scenario si svolgerà il Mercatino di Natale dove i visitatori potranno accedere nei tipici volt delle case contadine e acquistare oggetti artigianali nonchè degustare tutte le prelibatezze eno-gastronomiche tipiche della valle: dal formaggio Tosèla ai funghi, dalla tartara di trota con erbette all’olio extravergine di oliva alla carne salada alla piastra con insalatina di fagioli alle cipolle, dalla polenta con puzzone alle torte di ricotta.

Il Mercatino sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 20 in contemporanea ad altre manifestazioni come “La locanda dei bambini” dove “i bambini nel Borgo” riapriranno le porte della loro lacanda e inviteranno tutti a bere una cioccolata calda mentre viene narrrata una storia.

Caffè al cardamono, la spezia dell’amore

Il cardamono (o cardamomo) è un’antica spezia originaria delle foreste tropicali dell’Oriente. La pianta da cui nascono questi semi è della stessa famiglia della pianta dello zenzero. Si dice che crescesse già nei giardini pensili di Babilonia e che fosse stata poi importata in Grecia. Quello che è certo è che sia i greci sia i romani ne facevano già uso nell’antichità soprattutto per la preparazioni di profumi.

Nel celebre “Le mille e una notte” il cardamono viene più volte citato per le sue proprietà afrodisiache ed il forte ed esotico aroma. E’ una delle spezie più costose e in India viene usato nei piatti a base di riso nei giorni di festa ed è un ingrediente del celebre caffè arabo.

Il cardamono si presenta sotto forma di capsule generalmente essicate da cui si estraggono i semi che vanno poi macinati. Il suo aroma forte va d’accordo sia con i cibi salati che con quelli dolci, come le torte al cioccolato, ma è perfetto soprattutto per insaporire tisane, té, caffè o anche cocktail. In Scandinavia ad esempio viene utilizzato per speziare i vini caldi o aromatizzare liquori ad alta gradazione, rendendoli più leggeri da bere.