Ricette secondi, il soufflè di zucchine

Spread the love

E’ sempre stato il mio piatto più temuto, non sapete quanti ne ho dovuti buttare perchè non riusciti come dovevano, eppure, a pensarci oggi, se avessi seguito alla lettera, ma veramente alla lettera la ricetta, non avrei provocato tutti quei disastri. Sto parlando dei soufflè, quelle spumose preparazioni nelle quali affondare il cucchiaio e con enorme soddisfazione dire: ce l’ho fatta! Il soufflè di zucchine è un secondo a base di uova e zucchine, con l’aggiunta di formaggi, molto goloso e vi dirò facile anche da preparare.

L’operazione fondamentale per la buona riuscita di un soufflè consiste nel montare a neve fermissima gli albumi ed aggiungerli molto delicatamente all’impasto mescolando dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno. Mi raccomando, gli albumi non devono assolutamemente smontarsi. Per il resto la preparazione del soufflè alle zucchine è piuttosto semplice: si cuociono a dadini le zucchine e si frullano ottenendo una cremina, a parte si mescolando i tuorli con i formaggi ed alla fine si mescola bene il tutto.

A differenza di altre ricette di soufflè, le quali prevedono all’interno la presenza della besciamella, questo alle zucchine è molto leggero; la lista degli ingredienti infatti prevede solo uova, zucchine, e formaggio ed una piccola quantità di burro. Dimenticavo, un ultimo suggerimento: non aprite lo sportello del forno durante la cottura del soufflè, potreste compromettere la sua buona riuscita.

2 commenti su “Ricette secondi, il soufflè di zucchine”

Lascia un commento