Ricette estive con il pesce, le triglie con salsa allo zafferano

di Claudia 0



Queste triglie con salsa allo zafferano sono un’ottima ricetta di pesce, che si prepara anche piuttosto velocemente e che vi darà modo di proporre un secondo piatto di pesce nuovo ed originale. Io non sono un’esperta di pesce e di conseguenza della perfetta pulizia di ogni specie, preferisco acquistare il pesce già pulito e pronto da preparare, in questo caso ad esempio decidete voi se prendere le triglie solo eviscerate o se farvele anche spinare e pulire bene in pescheria, ed in questo caso ricordate assolutamente di non far togliere la pelle, che poi rilaverete voi per un’ultima volta a casa prima di iniziare con la preparazione.

Il pesce impanato è sempre un’ottima soluzione quando prepariamo in casa un secondo piatto. In questo caso che non andiamo ad effettuare una frittura la farina in cui andiamo a rotolare prima le triglie donerà un morbido rivestimento al pesce e contribuirà alla creazione di un delizioso sughetto di cottura e di accompagnamento. 

Triglie con salsa allo zafferano


Ingredienti

4 triglie di media grandezza eviscerateIl pe | 2 scalogni | 30 gr. farina | 2 cucchiaio olio extravergine di oliva | 1/2 bicchiere vino | 1 rametto di maggiorana | 1 bustina zafferano | sale e pepe in grani

Preparazione

   Lavare bene le triglie sotto l'acqua corrente fresca, quindi eliminare la testa, aprirle per toglierle le lische e poi tagliarle in filetti, senza levare la pelle.

   Tritare molto finemente lo scalogno e farlo rosolare con l'olio a fiamma bassa. Passare i filetti di triglia nella farina e poi aggiungerli nella padella, farli dorare su entrambi i lati velocemente.

   Sciogliere lo zafferano nel vino e poi sfumare le triglie, aggiungere la maggiorana tritata e lasciar cuocere per una decina di minuti. Aggiustare di sale e spolverizzare con il pepe solo un attimo prima di servire.

 Abbinate a queste triglie una bella insalata semplice, magari mista, a cui potrete aggiungere solo dei ravanelli o dei cetrioli, senza andare a puntare troppo sul sapore forte di una cipolla o su quello acido dei pomodori, visto che le triglie cotte in questa salsa allo zafferano vanno gustate così, con l’accompagnamento più semplice possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>