Insalata all’Acetosa

di Claudia 0

 TEMPO: 30 minuti | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: facile

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


L’acetosa (Rumex Acetosa) è una pianta erbacea perenne, che si sviluppa lungo tutta la penisola italiana. Si presenta con un alto fusto eretto, le sue foglie sono di due tipi: quelle che si trovano alla base dello stelo  sono ampie, e hanno la forma di una lancia, quelle che sono invece all’estremità della pianta sono più strette e lunghe. Emanano un odore piuttosto caratteristico, acidulo, che corrisponde al loro sapore.  I fiori sono di colore rossiccio, la loro fioritura inizia in primavera e prosegue poi per tutta l’estate. Il frutto è anch’esso di colore rosso, è ricoperto di petali, che a loro volta hanno un colore rosso ruggine.

La pianta contiene Vitamina C, ferro, acido ossalico e ossalato di ferro. Ha proprietà diuretiche, lassative, antinfiammatorie e rinfrescanti, e le sue foglie possono essere utilizzate fresche, oppure le  sue virtù benefiche vengono sprigionate anche se si consumano infusi e decotti. Grazie a queste sue proprietà depurative e drenanti viene utilizzata per curare l’acne e la pelle grassa, per le punture di insetti e in caso di alitosi e anche di eccessiva sudorazione.

In cucina l’acetosa può essere utilizzate come gli spinaci o come altre erbette, pulita, lessata e poi condita o ripassata in padella, oppure le foglie cotte possono essere aggiunte alle minestre. Fresche invece, sempre ben pulite, possono essere utili per insaporire delle insalate, o anche utilizzate per farcire delle frittate ad esempio. Inoltre si può ricavare una purea, cuocendo le foglie e passandole, che poi va utilizzata per accompagnare pollame e pesce. Unica cosa da tenere ben presente è che il sapore dell’acetosa è piuttosto acido, quindi quando la unirete alle vostre preparazioni culinarie donerà questa caratteristica al vostro piatto.

Insalata all’Acetosa

Ingredienti per 4 persone:

 6 wurstel | 1 fetta di prosciutto cotto da 100gr. | 1 fetta di groviera da 200gr. | 30 gr. di acetosa |  1 cipollina | 1 cetriolo fresco | 250gr. di fagioli cannellini (in scatola)  | succo di limone | pepe in grani | sale e olio q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Scolate i fagioli dalla loro acqua di conservazione e dopo averli lavati metteli in un colino per farli sgocciolare bene.

  2. Afettate la cipollina e il cetriolo, tagliate poi il wurstel a rondelline, la groviera in cubetti abbastanza piccoli e il prosciutto in listarelle. Lavate e asciugate le foglie di acetosa, tagliatele a striscioline sottili stando attenti a non schiacciarle.

  3. In un’insalatiera mettete i fagioli, le cipolline, il cetriolo, i wurstel, il prosciutto e la groviera, condite con sale e olio, e poi con il pepe macinato sul momento. Il succo di limone è un ingrediente in più, che potete aggiungere o meno a seconda del vostro gradimento.

  4. Solo poco prima di servire l’insalata aggiungete le foglie di acetosa, mescolate tutto con cura e poi servite in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>