Spaghetti party: due salse per un piatto

di Ishtar 0

 

TEMPO: 50 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: medio-bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Avete mai pensato di organizzare un party a tema? Intendo una festa alla quale servire una tipologia di alimento o di piatto in diverse varianti? Beh, riflettendoci su ci sono infinite proposte, ma oggi decido di consigliarvi uno dei piatti per cui siamo conosciuti in tutto il mondo. Escludendo la pizza cosa rimane? La pasta ovvio.

Ci soffermeremo su un paio di condimenti da poter utilizzare per proporre diversi piatti con una base comune: gli spaghetti, forse il formato più amato dagli italiani. Per una volta metto da parte il gettonatissimo sugo al pomodoro, ognuno avrà la sua ricetta personale, a vostro piacimento potete utilizzare quella. Invece vi propongo quello al salmone e quello ai pinoli. Due sughi molto appetitosi e stuzzicanti a mio avviso, ma io sono un po’ di parte, il salmone è uno dei pochi pesci che apprezzo.

Salsa al salmone e salsa ai pinoli

Ingredienti per 4 persone:

2 cucchiai di burro | 100gr. di salmone affumicato | 300gr. di formaggio cremoso spalmabile | pepe bianco ed erba cipollina | 60gr. di pinoli | 250gr. di pesto | 50ml. di olio di oliva | basilico |

LA PREPARAZIONE:

  1. Per la salsa al salmone procedere così: fate sciogliere il burro in untegame, fatevi insaporire il salmone affumicato tagliato a striscioline per 1 minuto.

  2. Togliere dal fuoco ed aggiungervi il formaggio cremoso, se fosse troppo denso scioglietelo con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Insaporite con erba cipollina e pepe bianco secondo i vostri gusti.

  3. Per la salsa ai pinoli: tostare i pinoli in una padella antiaderente. Amalgamare il pesto in una ciotola con l’olio e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

  4. Aggiungere i pinoli tostati ed il basilico.

[photo courtesy of Flickr]

[Per altre ricette di primi piatti ti consiglio gli spaghetti agli asparagi e capesante, e la pasta al tonno e olive nere, per altre idee relative ai sughi lasciati invogliare dai molteplici utilizzi del pesto]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>