Lasagne vegetariane

di Roberta Chiarello 10



 

Ritorniamo a parlare di verdure, e del progetto di creare un menù natalizio tutto vegetale; a tal proposito ecco a voi una ricettina davvero invitante che potrete prendere come spunto per fare un primo con i profumi dell’orto. Sto parlando delle lasagne vegetariane, un primo ideale per chi non ama la carne e non la mangia per scelta o per esigenze alimentari.

Le verdure in queste lasagne si fonderanno perfettamente con la besciamella e le sottilette creando un ripieno morbido e filante come potete vedere dalla foto 19.

Di altra presentazione poi, le lasagne non hanno proprio bisogno, credo che siano per antonomasia uno dei piatti per eccellenza delle feste, quindi anche se siete vegetariani o soltanto amanti di menù diversi, provate queste lasagne e sbizzarritevi a creare con le verdure, i vostri piatti per le feste.

Lasagne vegetariane


Ingredienti

mezza cipolla bianca | 2 carote | 30 gr. sedano | 2 zucchinette | 300 gr. funghi misti | 1 cubetto spinaci urgelati | 100 gr. piselli | 40 gr. finocchietto | 3 dado vegetale | 1 cucchiaio zucchero | 400 gr. pomodoro pelato a pezzetti | 500 gr. besciamella | 15 fogli circa lasagne | 10 circa sottilette | pepe, sale, peperoncino, margarina a fiocchetti, parmigiano

Preparazione

   Arrostire la cipolla (foto 1), aggiungere le carote tagliate a dadini (foto 2) ed il sedano (foto 3); Unire le zucchinette genovesi tagliate a dadini (foto 4), i funghi ed il finocchietto (foto 5), il cubetto di spinaci ed i piselli (foto 6), il pomodoro (foto 7) lo zucchero e fate cuocere a fuoco lento per 30 minuti.

   Prendere una teglia dai bordi alti (foto 8), il condimento cotto, al quale avrete aggiunto un filo d'olio crudo (foto 9) e cospargere il fondo della teglia con uno strato di condimento (foto 10) ed un po' di besciamella (foto 11).

   Adagiare uno strato di lasagne (foto 12) e procedere a strati, partendo dalle verdure (foto 13), poi la besciamella (foto 14), le sottilette ed il parmigiano (foto 15); poi nuovamente uno strato di lasagne (foto 16) ed in ultimo chiudete con uno strato di parmigiano e dei fiocchetti di margarina (foto 17).

   Infornate a forno caldo per 40 minuti a 200°, e comunque fino a quando la superficie non si sarà ben dorata (foto 18).

 

Con queste lasagne io ho bevuto un Primitivo del salento delle cantine Soldo, un vino rosso rubino, morbido, caldo e avvolgente, dal sapore asciutto e molto gradevole, che, a mio avviso, ha saputo tener testa al consistente ripieno della lasagna che, se pur vegetale, è molto elaborato.

Commenti (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>