Aspettando la Pasqua, tacchino light con cipolle di Tropea

di Claudia 0



Diciamoci la verità, anche la Pasqua, per quanto riguarda il mangiare e i problemi di “linea”, rappresenta un po’ un piccolo Natale, soprattutto per chi, come me ad esempio, vivendo lontano da casa si ritrova a passare un po’ di tempo in più fuori per le vacanze e quindi la parte culinaria, tra pranzi e cene, non si riduce solo al pranzo della domenica di Pasqua e alla scampagnata della Pasquetta, ricca di stuzzicherie e carne alla brace… no! Per noi è molto di più!

Anche se siamo grandi, quando si va dalla mamma, o dalla suocera (o pseudo-suocera se come me non siete sposate, ma da molto fidanzate e conviventi!), e quando si è assenti da “casa” per molto tempo, sembra sempre che in tavola ci sia una piccola festa, si mangia un pochino di più e ci si gonfia più del dovuto!

Io sto adottando una tecnica depurativa in questa settimana, frutta e verdure, yogurt, niente pane e pasta, al massimo un cornetto al mattino. La sera a cena sempre meglio tenersi leggeri, e se il minestrone proprio non ci va pesce in bianco o poco condito e poi, la carne bianca! Ecco una buonissima ricetta per preparare il tacchino in versione light!

Tacchino light con cipolle di Tropea


Ingredienti

500 gr. fesa di tacchino | 2 cipolle rosse di Tropea | 3 cucchiaio aceto di lampone | 1 cucchiaio zucchero di canna | 1 rametto maggiorana | 2 rametti timo | 1 foglia alloro | 1 noce burro | olio extravergine di oliva | sale e pepe

Preparazione

  Tagliare la carne a fettine spesse 1 cm e disporle su un piatto. Emulsionare l'aceto di lamponi con poco olio, 1 pizzico di sale e le erbe lavate e spezzettate. Versare la marinata sulla carne e lasciar riposare coprendo con la pellicola da cucina.

  Pelare, lavare e tagliare in 4 parti le cipolle, lessarle per 3-4 minuti, scolarle e asciugarle su carta assorbente, lasciarle raffreddare e poi affettarle sottilmente. Scaldare una padella, adagiarvi le fette di cipolla e scaldarle su entrambi i lati, per circa 5 minuti.

  In una padella antiaderente far sciogliere il burro e spolverizzare con lo zucchero di canna, adagiarvi le fette di cipolla, unire la marinata con la carne e la foglia di alloro e lasciar cuocere la carne per 6-7 minuti, girandola a metà cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>