Filetto di maiale alla giardiniera

di Claudia Commenta



Ecco una ricetta nuova e particolare per cucinare la carne di maiale. Il fatto che questa carne sia molto saporita, e quindi anche semplicemente cotta in padella, sulla graticola o in forno, risulti sempre molto buona, non vuol dire che non possiamo giocare con gusti e sapori, consistenze e cotture, proprio come in questo caso.

Il consiglio principale che vi dò per la preparazione di questa ricetta è la massima concentrazione, nel senso che questa preparazione non è una di quelle che possiamo fare mentre facciamo altre 2-3 cose contemporaneamente (come solo noi donne sappiamo fare!). Lo stesso vale anche per i cuochi, molta attenzione! Tutta questa premessa si comprende nella lettura della ricetta, che prevede per la carne una cottura divisa in tre step, tutti di breve durata, quindi se si sbaglia qualcosa si rischia di rovinare tutto!

Filetto di maiale alla giardiniera


Ingredienti

800 gr. filetto di maiale | 100 gr. zucchine | 100 gr. carote | 100 gr. cipollotti | 1 ciuffo prezzemolo | vino bianco secco | olio extravergine di oliva | sale e pepe

Preparazione

  Mondate le verdure e cuocetele alla griglia, regolate poi di sale e di pepe.

  Tagliate il filetto in 4 fette e rosolatelo con un filo d'olio, 1 minuto per lato. Passate la carne in forno per 5 minuti, a 80°C.

  Deglassate il fondo di cottura del filetto con un bicchierino di vino e regolate di sale e di pepe, aggiungete i filetti e cuocerte 15 secondi per lato.

  Servite subito i filetti con le verdure grigliate, il fondo di cottura ben nappato e 1 presa di prezzemolo tritato.

Visto che la cottura del filetto di maiale è così particolare sbizzarritevi con i contorni, abbinate tutto ciò che vi va, tanto il maiale lo consente, dai peperoni alle melanzane, passando per i funghi e i carciofi!