Lasagne ai carciofi: leggere, gustose e pronte in poco tempo

di Roberto 2

I soliti piatti possono sempre stancare. Anche quando parliamo di lasagne, un piatto d’eccellenza della cucina italiana, avere parecchie varianti a disposizione, può aiutarci a risolvere una cena in modo non troppo banale. Abbiamo già visto come sia facile preparare alcune semplici versioni, lelasagne al pesto, per esempio, o le con lasagne al radicchio, o le lasagne al pesce.

Non sempre è necessario prepararle alla maniera tradizionale, soprattutto se poi si vuol proseguire il pasto con altri piatti, e quindi ogni modifica che preveda le verdure invece delle lasagne al classico ragù sono benvenute, quando c’è un’esigenza di maggior leggerezza a tavola.

Tra le varie ricette, alcune più leggere altre più sostanziose, ad esempio un modo per “snellire” le lasagne è quello di usare come condimento i carciofi, ortaggio utilizzato, tra le altre cose, anche per le sue proprietà digestive.


Lasagne ai carciofi (ingredienti per 4 persone):
  • 500gr di lasagne all’uovo
  • 7 carciofi
  • 3 spicchi d’aglio
  • Parmigiano reggiano grattugiato
  • provola
  • 100gr di pancetta affettata
  • Prezzemolo
  • 1 dado
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Preparazione:
come prima cosa pulite per bene i carciofi, scartando le foglie più esterne ed utilizzando solo i cuori dei carciofi. Tagliate in due i cuori e puliteli dalla barbetta interna, fatto questo metteteli in acqua con mezzo limone per non farli annerire.

Tagliate quindi i carciofi a listarelle non troppo sottili e saltateli in padella con un filo d’olio e gli spicchi d’aglio. Aggiungete un filo d’acqua per completare la cottura ed aggiungete il dado ed aggiustate di pepe. Quando saranno pronti, a fuoco spento aggiungete il prezzemolo tritato.

Nel frattempo mettete a bollire dell’acqua salata in una pentola e sbollentate le lasagne. Aggiungete un filo d’olio all’acqua per non far attaccare la pasta. Una volta cotte le lasagne, scolatele al dente, disponetele su un panno da cucina ben steso su un piano, in modo tale da non farle appiccicare l’una all’altra.

Fate riscaldare una padella antiaderente e disponetevi le fettine di pancetta, cuocetele fin quando non diventano croccanti.
A questo punto, oliate il fondo di una teglia da forno e cospargetelo per bene con il pan grattato. Iniziate poi a stendere le lasagne, completato lo strato di pasta, fate uno strato di carciofi. Date una bella spolverata di parmigiano, disponete qualche fettina di pancetta croccante ed infine ricoprite con delle fettine di provola.

Continuate a disporre le strati fino ad esaurire gli ingredienti. Terminate l’ultimo strato disponendo soltanto un po’ di carciofi e qualche fettina di provola. Mettete un filo d’olio ed un cucchiaio d’acqua sulla superficie, coprite la teglia con della carta stagnola, che servirà per far cuocere le lasagne senza farle seccare, e infornate a forno già caldo a 150 gradi.

La cottura sarà breve, gli ingredienti sono già cotti, dovrebbero bastare 20 minuti. Tiratele fuori dal forno e preparate le porzioni direttamente nei piatti. Prima di servire le vostre splendide lasagne ai carciofi, si raccomanda un’ultima spolverata di parmigiano e due foglioline di prezzemolo…

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>