Ricette Cotto e Mangiato, sformato di fagiolini alla ligure

di Anna Maria Cantarella 0



Più fa caldo e meno si cucina, si sa! Però in estate si possono preparare tanti buonissimi piatti approfittando delle verdure di stagione e magari del pesce, che già ci parla delle tante sospirate vacanze al mare. Lo sformato di fagiolini alla ligure è un contorno buono e facile da preparare, caratteristiche della maggior parte delle ricette di Benedetta Parodi e del suo “Cotto e Mangiato“. Inoltre sapete bene che ai bambini piacciono le patate ma in genere storcono il naso di fronte ai fagiolini.

Niente paura: siccome dovrete passare tutto al passaverdure, li mangeranno senza neanche accorgersene e vi chiederanno anche il bis, per la felicità di tutte le mamme! Preparare lo sformato di fagiolini è molto semplice. Vi basterà pulire e lessare i fagiolini. E nello stesso tempo lessare le patate e poi sbucciarle. Passate tutto al passaverdure e mescolate con grana, uovo, sale. Versate tutto in una teglia foderata di carta forno e spolverizzate con il pangrattato.

sformato di fagiolini alla ligure


Ingredienti

500 gr. fagiolini | 500 gr. patate | 100 gr. grana grattugiato | 3 uova | pangrattato | olio evo | sale

Preparazione

   Pulire, lessare e scolare i fagiolini. Lessare le patate e sbucciarle. Passare entrambe le verdure nel passaverdure fino ad ottenere un composto omogeneo.

   Condire con il sale, il grana e le uova.

   Versare il tutto in una teglia foderata di carta forno e spolverizzare la superficie con il pangrattato.

   Irrorare con olio e mettere in forno a 180 gradi per 25-30 minuti.

Bastano solo 20-30 minuti in forno, fino a che non si sarà formata una bella crosticina dorata, e lo sformato è pronto da mangiare. Tagliato a quadrotti è ottimo anche da servire per un antipasto o un aperitivo. Un consiglio: fate molta attenzione quando pulite i fagiolini. Dovete eliminare per bene il filo laterale, altrimenti rischiate che si senta troppo sotto i denti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>