Ricette dolci, mini soufflè di ricotta al Kirsch con ciliegie

di Filomena 1



Cosa facciamo di buono oggi? Possiamo dedicarci a una ricetta sfiziosa un pò più impegnativa che ci permetterà di preparare dei mini soufflè con ricotta e ciliegie al Kirsh. Useremo il liquore per rendere il soufflè ancora più gustoso e particolare e poi le ciliegie, che ancora troviamo dal fruttivendolo, renderanno il dolce davvero sfizioso. Non solo infatti le metteremo all’interno di ogni soufflè, ne useremo alcune per il fondo dei dolci, ma soprattutto ci aiuteranno nella decorazione del piatto in modo da presentarli in modo originale. Lasceremo infatti le ciliegie intere e le faremo rosolare con zucchero, burro e liquore in modo da decorare poi il dolce prima di portarlo in tavola perchè come si suol dire anche l’occhio vuole la sua parte.

Mini soufflè di ricotta e ciliegie al Kirsh


Ingredienti

300 gr. ricotta | 250 gr. duroni | 170 gr. zucchero semolato | 3 uova | 1 tuorlo | 50 gr. burro | farina | Kirsh | a piacere zucchero a velo

Preparazione

   Imburriamo 4 stampini da soufflè e infariniamo. Sul fondo di ognuno di essi mettiamo 4 ciliegie snocciolate. Montiamo le uova e il tuorlo insieme a 150 grammi di zucchero. Continuiamo fino a quando saranno gonfi e spumosi.

   Incorporiamo anche la ricotta in modo molto delicato insieme a 2 cucchiai di Kirsh. Aiutiamoci con un cucchiaio di legno per compiere questa operazione.

   Mettiamo l'impasto negli stampini e li mettiamo in forno a una temperatuta di 180° (dovranno stare all'incirca una quindicina di minuti). Nel frattempo sciogliamo il burro in una padellina.

   Dentro al burro facciamo saltare le ciliegie rimaste lasciandole intere con i piccioli. Aggiungiamo anche un cucchiaino di zucchero. Mettiamo ancora mezzo bicchierino di Kirsh e facciamo prendere fuoco al liquore. Spegniamo il fornello.

   Togliamo i soufflè dal forno appena ci accorgiamo che sono ben gonfi e dorati. Per toglierli dagli stampini possiamo aiutarci con la lama del coltello.

   Li mettiamo nel piatto che decoriamo con le ciliegie rosolate. Spolverizziamo con lo zucchero a velo e serviamo subito.

Tra gli altri ingredienti abbiamo anche la ricotta che sarà invece la base dei soufflè. Di solito questi dolci vengono serviti direttamente  negli stampini, come vedete nella foto, ma se volete potete toglierli dallo stampo, la presentazione risulterà più sfiziosa. Per togliere il soufflè da ogni singolo stampino aiutatevi con la lama del coltello. Non è un’operazione particolarmente difficile.

 

 

Commenti (1)

  1. Stavo commentando questa ricetta su facebook, ma mi diceva ceh la vostra pagina non era al momento disponibile. Che è successo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>