Ricette estive: pizza (finta) di melanzane

di Ishtar 2



Apparentemente potrebbe sembrare una pizza: stessa forma rotonda, stesso aspetto con copertura di pomodorimozzarella filante. Unica differenza la base, non pasta di pane lievitata ma fette di melanzane. Sicuramente una pizza anomala ma altrettanto gustosa. La pizza (finta) di melanzane è una secondo piatto leggero, dalla preparazione veloce e dalla resa super appetitosa. Ideale per chi è a  dieta , ma non solo, piace a grandi e bambini e rappresenta un piatto della cucina vegetariana.

Pizza (finta) di melanzane


Ingredienti

4 melanzane | 2 mozzarelle | 4 cucchiaio parmigiano grattugiato | pomodori | sale e pepe | 1 manciata origano | un filo olio evo

Preparazione

   Tagliare le melanzane a fette alte circa 1/2 dito.

   Sistemare le fette su una teglia ricoperta di carta forno in modo da formare un fondo per la pizza.

   Salare leggermente e cospargere con il formaggio. Quindi sistemare la mozzarella tagliata anch'essa a fettine.

   Tagliare i pomodorini a rondelle e sistemarli sulla mozzarella fino a coprirla quasi completamente.

   Cospargere con sale, origano, altra passata di formaggio e un po' di pepe se piace e un filo d'olio.

   Coprire con la stagnola e infornare a 200 gradi per 10 minuti. Togliere la stagnola e lasciare che si formi la crosticina.

La pizza finta di melanzane è un incrocio tra una pizza ed una parmigiana. Potete arricchirla con del basilico in abbondanza, io lo preferisco all’origano. E per un gusto più deciso potete sostituire la mozzarella con della scamorza affumicata. Una variante della pizza, quella di patate, la trovate quì su Ginger.

Commenti (2)

  1. domani proverò la vostra ricetta della pizza finta .però ho le melanzane surgelate …vanno bene ugualmente ??grazie e buona serata..

  2. @ gio.gio1:
    Ciao gio, si, andranno bene anche quelle surgelate. Buon pomeriggio:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>