Lo sapevate che…

di Roberta Chiarello 0

Come promessovi eccoci arrivati al consueto appuntamento settimanale della nuova rubrica “Lo sapevate che…

  • se il tacchino, ha zampe di colore rossa­stro vuoi dire che è vecchiotto? Per un buon risultato in padella scegliete tacchini con le zampe tendenti al nero.
  • Per riconoscere l’uovo fresco, basta mettetelo in un reci­piente con acqua salata: se è fresco si deposita sul fon­do orizzontalmente, se è vecchio galleggia o rimane sospeso?
  • Il parmigiano genuino non deve presentare variazio­ni di colore tra la parte centrale e quella più esterna, vi­cino alla crosta, e che inoltre deve avere la pasta colore paglierino, perché, se è più chiara, il formaggio è troppo magro?
  • Se il burro è genuino, strizzandone un po’ fra le dita non devono uscirne goccioline e non deve schizza­re quando frigge?

  • Se la pasta è genuina da fredda deve essere fragile, non elastica; cotta deve avere un colore madreperlaceo e deve aumentare di volume, ma non si deve sfarinare?
  • La pasta «all’uovo» non deve lasciare colore nell’acqua di cottura?
  • Il riso più nutriente non è quello brillato ma quello sbramato, più ricco di vitamine e di minerali, più resistente alla cottura e quindi più gustoso?
  • Il riso mi­gliore ha il chicco allungato a punta pronunciata ed è quasi trasparente?
  • I migliori spinaci hanno gambi e foglie grandi di co­lore verde cupo e che per  mantenerne il colore verde vivo dovrete farli cuocere a coperchio chiuso con la sola acqua che dopo il lavaggio gli è rimasta sulle foglie?
  • I finocchi a forma allungata sono da preferirsi per la cottura, quelli tondeggianti si consumano crudi?
  • I peperoni più dolci sono quelli a quattro punte?
  • Non bisogna raccogliere e non bisogna mangiare funghi attaccati e morsi da vermi pensando che siano sicuri? I vermi pos­siedono antiveleno che noi non possediamo!
  • Un cocomero è maturo quando la buccia perde la sua lucentezza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>