Ricetta delle zeppole, perchè è sempre il momento giusto

di Ishtar 0



Chi l’ha detto che per gustare delle buone zeppole dobbiamo per forza aspettare il Carnevale o il giorno di San Giuseppe? Credo che ogni occasione sia buona per prepare le zeppole, soprattutto quando veniamo colti da quella voglia irrefrenabile. Ed è proprio così che è andata. Passata infruttuosamente (nel senso che, nonostante lo avessi preventivato sono stata impossibilitata nel prepararle) la festa del papà, mi era venuta una gran voglia di farne un’abbuffatta, soprattutto dopo averle viste in tutte le salse, al forno, fritte, con la crema, senza, durante i giorni precedenti. Mi sono messa immediatamente all’opera ed ho potuto così deliziarmi anch’io. La ricetta di questo articolo è valida sia per la cottura in forno che in olio bollente. Io le preferisco di gran lunga farcite con crema bianca ed amarena sopra, c’è chi le riempie di nutella o di altro tipo di crema, questione di gusti personali, of course.

Zeppole


Ingredienti

125 gr. margarina | 160 gr. farina 00 | 4 uova | 1 pizzico sale | 250 gr. acqua

Preparazione

  Portare ad ebollizione 250 gr d'acqua con la margarina e un pizzico di sale. Quando sarà sciolta spegnere il fornello, aggiungere di colpo la farina, mescolare velocemente col cucchiaio di legno, si formerà una palla che si staccherà dalle pareti della casseruola.

  Aggiungere le uova,uno alla volta,frullare. Imburrare una teglia, infarinarla e fare con la siringa delle ciambelline o dei bignè e porre in forno a 180x 15 min.

  Farcire con crema bianca e un p di amarena,spolverare con zucchero a velo oppure ricoprire con cioccolata e ciliegina.

Se la crema per farcire le zeppole la preparate voi stessi, vi suggerisco questa ricetta collaudata:

Crema
1/2 lt di latte
100 gr. di farina
250 gr. di zucchero
4 tuorli
1 bustina di vanillina

PROCEDIMENTO:
Mettere sul fuoco con delle scorze di limone,il latte, portare quasi all’ebollizione. Nel frattempo, in una pentola unire zucchero, farina setacciata e tuorli. Aggiungere il latte caldo con le scorze di limone e rimettere tutto sul fuoco e mescolare sempre con cura per evitare che la crema si attacchi sul fondo. Alla fine aggiungere la vanillina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>