Come eliminare la puzza di pesce dalle stoviglie

Preparare in casa sfiziosi pranzetti a base di pesce è un piacere per chi ami cucinare, ma soprattutto mangiare, pietanze succulente realizzate con materie prime di qualità. Il pesce, che sono in molti ad apprezzare, ha però una controindicazione, ovvero la puzza che rilascia. E non è solo la cucina a risentirne. Spesso accade che un odore sgradevole permanga sia sui piatti che sulle pentole anche dopo diversi lavaggi effettuati con il comune detersivo. Come si può eliminare dunque la puzza di pesce dalle nostre stoviglie?

Come eliminare la puzza di pesce dalle stoviglie

 

Lo sapevate che…

Come promessovi eccoci arrivati al consueto appuntamento settimanale della nuova rubrica “Lo sapevate che…

  • se il tacchino, ha zampe di colore rossa­stro vuoi dire che è vecchiotto? Per un buon risultato in padella scegliete tacchini con le zampe tendenti al nero.
  • Per riconoscere l’uovo fresco, basta mettetelo in un reci­piente con acqua salata: se è fresco si deposita sul fon­do orizzontalmente, se è vecchio galleggia o rimane sospeso?
  • Il parmigiano genuino non deve presentare variazio­ni di colore tra la parte centrale e quella più esterna, vi­cino alla crosta, e che inoltre deve avere la pasta colore paglierino, perché, se è più chiara, il formaggio è troppo magro?
  • Se il burro è genuino, strizzandone un po’ fra le dita non devono uscirne goccioline e non deve schizza­re quando frigge?

Lo sapevate che…

Da oggi vi proporremo una serie di post settimanali che vi daranno dei piccoli, ma utili, e soprattutto pratici consigli su tutto ciò che riguarda il mondo dei fornelli e ciò che gli gira attorno; piccoli segreti e trucchetti sul come cavarvela sempre anche davanti a qualche pasticcio, e consigli sul come e cosa acquistare tenendo presente prezzo e qualità! Fateci sapere se questi “consigli” in “pillole” vi tornano utili….

Iniziamo subito.

Lo sapevate che:

  • per rimediare a un brodo mal riuscito, basta aggiungere un bicchierino di cognac o di marsala per ogni litro di brodo?
  • Se la minestra o qualsiasi liquido risulta troppo salato, basterà aggiungere una patata sbucciata e fare cuocere per 15 minuti?
  • Se dovete correggere una salsa troppo acida basta utilizzare dello zucchero; se risulta troppo dolce aggiungetevi del latte acido; se ritorna troppo acida è bene buttarla!