Supplì alla romana, la ricetta tradizionale

Come cominciare nel migliore dei modi la settimana? Per affrontare il lunedì non resta che preparare un piatto gustoso: i supplì alla romana sono la risposta giusta soprattutto se preparati seguendo la ricetta tradizionale. Sono deliziosi fritti a base di riso cotto nel sugo di carne, ripiene di fiordilatte filante, i supplì sono golosi e semplici da realizzare. 

Supplì ai porri e mortadella

Perfetti come piatto unico, sono indicati anche come secondo piatto, come anticipato insieme alle pizza e ovviamente conoscono tante varianti diverse tutte da provare. 

Supplì ai porri e mortadella

Pronti per la ricetta dei supplì ai porri e mortadella? Preparazione sfiziosa, esempio di accattivante street food, i supplì al forno o fritti che siano, mettono sempre tutti d’accordo. Con questa ricetta, in particolare, si ottengono dei supplì di riso bianchi pronti a stupire al primo morso per il gusto unico regalato dall’incontro tra la mortadella ed i porri, forse insolito ma davvero intrigante.

Supplì ai porri e mortadella

Fritto misto 2016: ad Ascoli Piceno, dal 22 Aprile al 1 Maggio

Anche quest’anno sta per tornare Fritto Misto, evento imperdibile per tutti i buongustai, in programma, ad Ascoli Piceno, dal 22 Aprile al 1 Maggio prossimi. Al motto di “In amore vince chi frigge!” la kermesse, giunta alla sua dodicesima edizione, si prepara ad accogliere le buone forchette di tutta Italia. Ingredienti immancabili dell’evento, così come ogni anno, sono la qualità unitamente alla tipicità ed al gusto caratteristici dei prodotti e delle pietanze proposte.

Fritto Misto 2016

I supplì di Cotto e Mangiato

suppl¡ cotto e mangiato

Rispetto la tradizione culinaria laziale, in questo caso quella dei supplì, come pretendo si rispetti quella campana, facendola anche valere adesso che vivo in Piemonte. E dopo questo giro per l’Italia mi soffermo su questa buonissima ricetta, che io per prima preparo in tante varianti, discostandomi quindi sempre dalla ricetta originale dei supplì così come da quella degli arancini deliziosi che ho sempre mangiato a Napoli. Così come ci viene raccontato anche nel libro di Cotto e Mangiato i supplì sono uno dei modi più saporiti e creativi di cucinare con gli avanzi e io concordo in pieno sul fatto che se sia avanzato riso in bianco, riso al sugo, giallo o con le verdure poco importa, i supplì saranno comunque deliziosi e se poi vogliamo seguire proprio la ricetta originale non ci resta che preparare apposta il riso, proprio come in questa ricetta!

Il procedimento non è dei più veloci e la frittura, come tutte le fritture, è sempre un pochino noiosa, è vero anche che a volte basta prenderci la mano, sia per fare le palline di riso e riempirle con la mozzarella che per diventare velocissimi nel mettere e togliere dall’olio i nostri supplì. Io vi consiglio di provare e riprovare, tanto anche se le prime volte non dovessero essere proprio perfetti state pur sicuri che finiranno in un baleno lo stesso!

Crocchette di mais e arachidi

Un’idea stuzzicante per feste, antipasti e pasti finger food, un piatto che si prepara in poche mosse, da fare fritto, e che si mangiucchia spizzicandolo con le dita per accompagnare un cocktail.

Siete stanchi di presentare ai vostri ospiti le solite crocchette di patate o al latte, e avete voglia di offrirgli qualcosa di più allettante e magari un po’ esotico? Siete incerti su cosa potreste preparare, pensate ai vostri amici e vi ricordate che tra loro vi sono dei vegetariani, ed altri che invece sono dai gusti difficili, ma che non sanno resistere ad una buona frittura.

Ecco la soluzione ai vostri problemi, le Crocchette di mais e arachidi, un piatto di tradizione indonesiana, adattissimo alle più svariate occasioni e che soddisfa i gusti di tutti palati.