Nuove ricette per secondi originali: uova e spinaci

di Claudia 0



Quando si parla di soluzioni veloci per un secondo piatto, che d’abitudine noi italiani consumiamo a cena piuttosto che a pranzo, le uova hanno sempre un ruolo fondamentale. Anche solo preparando una frittata o delle uova strapazzate possiamo risolvere un pasto e chiaramente le verdure da poter abbinare come contorno sono molteplici, praticamente quasi tutte, considerando poi che come in questo caso il contorno possiamo inserirlo anche direttamente nelle uova!

Queste uova agli spinaci sono anche un ottimo modo per far mangiare le verdure ai più piccoli. Gli spinaci in particolare sono tra i più detestati e se una volta qualche mamma poteva usare la scusa di Braccio di Ferro possiamo affermare tranquillamente che i bambini di oggi non sanno nemmeno chi sia quel marinaio che diventava forte trangugiando una scatoletta di spinaci, e allora, questo può essere un ottimo trucco, a meno che i vostri bambini non mangino con piacere nemmeno le uova!

Uova e spinaci


Ingredienti

8 uova | 1 kg. spinaci | 1 tazza besciamella soda | 50 gr. burro | sale

Preparazione

   Far lessare gli spinaci in pochissima acqua. Passarli al passaverdura, quindi insaporirli nel burro.

   Stendere gli spinaci in una pirofila imburrata, rompere le uova e adagiarle una ad una sugli spinaci. Coprire con una cucchiaita di besciamella, facendo attenzione a non farla cadere sugli spinaci.

   Infornare per pochi minuti in forno ben caldo e servire ancora caldo.

Questa ricetta è davvero velocissima, una volta lessati gli spinaci la preparazione si completa in forno, e per quanto riguarda la besciamella vi conviene utilizzare quella già pronta, o un po’ di avanzo di quella preparata da voi il giorno prima, visto che ne serve talmente poca che proprio non vale la pena mettersi ad armeggiare con farina, burro e tutto il resto! Se avete un po’ di tempo in più però potete suddividere gli spinaci in piccole pirofile singole e preparare delle monoporzioni suddividendo anche le uova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>