Pojarski di salmone: dalla tradizione contadina russa una specialità succultenta

di Redazione 2

Quella che Ginger&Tomato vi presenta oggi è una variante della più tradizionale ricetta ucraina kotleti pojarski. Di tradizione contadina i pojarski altro non sono che un modo differente di cucinare la carne o il pesce facendone delle polpette ben schiacciate ai lati e aromatizzata con spezie e panna acida. Se in passato la ricetta si era soliti presentarla a base di carne di gallina, non si è insoliti trovare sulle bellissime tavole imbandite russe del salmone cucinato alla pojarski. Qui la ricetta
Pojarski di salmone (ingredienti per 4 persone)
  • 450gr di salmone in scatola
  • 100gr di mollica di pane ammorbidita nel latte
  • 100gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 uovo intero più 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di farina
  • 6 cucchiai di pane grattugiato
  • sale e pepe
  • Per decorare: alcuni spicchi di limone

Preparazione:
Scolate bene il salmone dal liquido di conservazione; eliminate le spine e le vertebre e passatelo al tritacarne; mettetelo in una terrina con la mollica di pane ben strizzata, 50gr grammi di burro, un tuorlo d’uovo, sale e pepe. Amalgamate il composto con un cucchiaio di legno e dividetelo in quattro porzioni con le quali formerete quattro polpette rotonde, leggermente schiacciate. Passatele prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pane grattugiato. Mettete il burro rimasto nella padella e, quando sarà ben caldo, fatevi dorare da entrambi i lati i pojarski. Serviteli molto caldi, decorati con spicchi di limone.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>