Un antipasto per la vigilia di natale, le capesante gratinate al forno

di Ishtar 0



Ecco pronto per voi un altro antipasto natalizio, adatto per la cena della vigilia a base di pesce: le capesante al forno. Le capesante sono delicate e vanno cotte per poco tempo, pena il fatto che diventino dure e gommose. Solitamente si puliscono staccandole dal guscio, ed è questo il caso, vanno servite nel guscio di appartenenza, quindi abbiate cura nel lavarlo bene, se necessario passate sopra una retina metallica per eliminare tutte le impurità.

La preparazione delle capesante al forno è molto semplice e veloce. Per 4 persone vi serviranno 8 capesante, ma anche 3 a testa non andrebbero male, del pane grattugiato, uno spicchio di aglio, olio, prezzemolo, sale e pepe. Insomma i classici ingredienti solitamente utilizzati nell’impaninatura tipica degli alimenti al gratin. Dopo aver pulito bene le capesante ed anche i gusci, dovrete rimettere i molluschi dentro la conchiglia e ricoprirli con un intruglio ottenuto mescolando il pangrattato con tutti gli altri ingredienti a cucchiaiate. A questo punto sarà la volta della cottura in forno a 180C° per circa 20 minuti o comunque fino a quando il pane non si sarà dorato.

Capesante gratinate al forno


Ingredienti

8 capesante | 250 gr. pangrattato | 1/2 bicchiere gr. olio di oliva | 1 pizzico sale | pepe | una manciata prezzemolo tritato

Preparazione

  Staccare le capesante dal guscio, lavarle bene e conservarle.

  Lavare bene anche le conghiglie, asciugarle e disporle su una placca da forno.

  In una ciotola mescolare il pane, l' aglio tritato, il prezzemolo, l' olio, il sale e il pepe.

  Mettere su ogni conghiglia una capasante, ricoprirla con abbondante pangrattato misto agli altri ingredienti e trasferire in forno.

  Cuocere a 180C° per circa 20 minuti.

Come potete vedere anche voi la preparazione delle capesante al forno gratinate è molto semplice e non richiederà troppo tempo in cucina, elemento essenziale questo se siete alle prese con l’allestimento di un cenone della vigilia di natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>