Strudel di patate farcito con mele e cannella

di Claudia 0



Quando si parla di dolci, soprattutto se come a me vi piace più prepararli che mangiarli, bisogna ogni tanto inventarsi qualcosa di diverso, per avere delle preparazioni sempre nuove da proporre ai familiari, ai bambini, alle amiche, agli amici e a chiunque abbiate invitato per pranzo, per cena o per merenda! Ecco allora che oggi con lo strudel di patate farcito con mele e cannella proviamo una ricetta piuttosto nota, quella dello strudel, con un impasto un po’ diverso dal solito, in cui andiamo ad amalgamare le patate per arricchirlo, e poi lo riempiamo con le mele e cannella, piuttosto classico e saporito!

Strudel di patate farcito alle mele


Ingredienti

110 gr. farina | 500 gr. patate | 2 cucchiaio panna liquida | 30 gr. zucchero | 1 uovo | 1 kg. Per il ripieno: mele | 3 cucchiaio zucchero | 30 gr. burro | cannella

Preparazione

  Lessare, pelare e schiacciare le patate. Sul piano di lavoro impastarle con la farina, lo zucchero, la panna, l'uovo e un pizzico di sale, ottenendo una pasta soda.

  Stendere la pasta su un tovagliolo infarinato, formando una striscia di circa 30 cm.

  Bagnare la striscia con il burro fuso e ricoprirla con le fette di mele, sbucciate e affettate molto sottilmente. Cospargere poi le fette con lo zucchero e qualche pizzico di cannella.

  Arrotolare la pasta e piegare le due estremità formando una mezzaluna, spennellare lo strudel con il burro e spolverizzarlo con lo zucchero, quindi porlo sulla placca imburrata del forno.

  Cuocere a forno caldo per 30-40 minuti, quindi aspettare che lo strudel intiepidisca ma non si raffreddi completamente prima di servirlo.

In questo modo la vostra nuova proposta dolciaria avrà un sapore familiare, quello dello strudel alle mele, ma sarà comunque un nuovo dolce da provare, se come me avete sempre voglia di sperimentare tante ricette, per arricchirle, cambiarle, provare le basi per poi inventare qualcosa di più particolare e a volte anche un po’ azzardato magari!

Una volta sperimentato il classico potete andare avanti, farcendo il vostro impasto alle patate con delle pere magari, oppure arricchendo la farcia con dell’uvetta, frutta secca come nocciole o mandorle, noci, e anche stendendo un velo di marmellata prima di sistemare le fette di mela o di pera, insomma, largo alla fantasia come ci tengo a dire sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>