Un dolce con la frutta estiva: lo strudel di albicocche

di Germana Commenta




Alcuni dolci richiamano proprio i colori ed i sapori delle stagioni. Ebbene lo strudel di albicocche é uno di questi. Non so voi ma io adoro l’asprigno delle albicocche cotte, se poi aggiungete anche delle mandorle allora il contrasto di sapori sarà una vera goduria! questo dolce nasce da una delle mie numerose vacanze francesi, stavolta però non sono riuscita a reperire la ricetta vera per cui mi sono dovuta adattare con diverse prove. Ed alla fine ne sono uscita vittoriosa, perché dopo tanti tentativi é venuto fuori uno strudel molto simile a quello gustato in un Bistrò di Nantes. Una precisazione io l’ho chiamato strudel per la sua forma ma in realtà l’involucro é fatto con la pasta sfoglia e non con l’impasto da strudel tirolese. Comunque provatelo perché é molto buono e semplicissimo da fare! un’ultima cosa se non avete le albicocche potete provare con le pesche.

Strudel di Albicocche


Ingredienti

1 rotolo pasta sfoglia pronta | 600 gr. albicocche sbucciate e denocciolate | 2 uova bio | 100 gr. farina di mandorle | 70 gr. burro fuso | 90 gr. zucchero | 1 cucchiaio passito | 1 cucchiaio zucchero

Preparazione

  Per prima cosa accendete il forno e portatelo a 180 gradi. Poi in una ciotola sbattete insieme le mandorle, lo zucchero, il burro fuso, il passito e l'uovo.

  Poi stendete la pasta sfoglia, adagiatevi sopra le albicocche e la crema fatta con l'uovo e le mandorle. Chiudete la pasta sfoglia come fosse uno strudel e spennellate la superficie con il tuorlo dell'uovo e con un cucchiaio di zucchero.

  Cuocete a 180 gradi per 40 minuti circa.