Conserve autunnali: la crema di marroni Bimby

di Anna Maria Cantarella 0



Amo le castagne, ma soprattutto gli alberi di castagne. Mi ricordano alcuni momenti della mia infanzia, l’altalena sotto l’albero e i pomeriggi a casa della nonna, in campagna. La crema di marroni è uno dei ricordi più vividi che ho di quei momenti e delle merende del pomeriggio. Da grande, sono spesso tornata sotto quegli alberi quando avevo voglia di riflettere, perchè quei castagni parlano un po’ della mia vita. Vi è mai venuta voglia di preparare una marmellatina fatta in casa? Io da brava appassionata di cucina, mi faccio venire spesso queste ispirazioni e allora via con le confetture e le marmellate.

crema di marroni


Ingredienti

700 gr. castagne cotte | 450 gr. acqua | 500 gr. zucchero | una bustina di vaniglia | 100 gr. rum

Preparazione

  Mettere nel boccale le castagne cotte, prive di tutte le pellicine. Versare l'acqua e cuocere: 15 min. 100°/ /vel. 1.

  A cottura ultimata frullare: 1 min. vel.5-7.

  Unire al composto lo zucchero e la vanillina, cuocere con il cestello appoggiato sul coperchio al posto del misurino: 30 min. 100° vel. 2.

  Togliere il boccale e lasciare raffreddare per circa 10 minuti. Riposizionare il boccale, versare il rum e amalgamare: 3 min. vel. 4.

  A fine cottura controllare la densità raggiunta con la prova del piattino: mettere una goccia di composta su un piattino e inclinarlo. Se la goccia è densa e fa fatica a colare, allora la preparazione è ultimata. Al bisogno prolungare di pochi minuti la cottura a temp. Varoma. 6

Oggi ho ricevuto un regalo. Si tratta di un bel cestino di castagne raccolte nei boschi alle pendici dell’Etna e allora in ricordo dei tempi passati farò una buonissima crema di marroni con il Bimby. Spero di ritrovare quei sapori a cui sono tanto legata. Per preparare le castagne occorre eliminare la buccia esterna con un coltellino ad uncino. Fate bollire le castagne sbucciate per 5 minuti in acqua bollente. A questo punto scolatele con un mestolo forato e rimuovete la pellicina non appena è possibile tenerle in mano, facendo attenzione a non scottarvi. Le castagne sono ora pronte per preparare la crema di marroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>