L’arrosto con salsa di castagne di Benedetta Parodi

di Ishtar 0



Nonostante non presenti più Cotto e Mangiato, le ricette di Benedetta Parodi sono sempre incredibili e perfette per ogni occasione, ma soprattutto adatte anche a chi non ha troppo dimestichezza con i fornelli. E così anche l’arrosto con salsa di castagne diventa un piatto alla portata di tutti, assicurando alla padrona di casa, o chi si cimenta ai fornelli, un successo garantito. L‘arrosto è uno di quei secondi che relego a questa stagione, o anche all’inverno, si tratta di un piatto ricco e che si presta a diverse varianti ma soprattutto che io adoro mangiare quando già i primi freddi iniziano a fare capolino.

arrosto con salsa di castagne


Ingredienti

800 gr. fesa di vitello | olio | uno scalogno | 150 gr. castagne bollite | 6 prugne secche | 1 pizzico sale | 1 bicchiere vino rosso | alloro | latte | sale e pepe

Preparazione

   In una padella versare poco olio, rosolarvi l'arrosto. A parte tagliare lo scalogno.

   Nella padella con la carne aggiungere le castagne, le prugne e lo scalogno tagliato precedentemente. Aggiungere del sale, sfumare con il vino rosso e aggiungere infine le foglie di alloro l'alloro. Pepare a piacere e cuocere a fuoco medio per 45 minuti.

   Prelevare una parte del sugo di cottura e trasferirlo nel mixer, aggiungere poco latte e frullare. Versare la salsa frullata nell pentola con la carne. Tagliare l'arrosto a fette e servirlo con la salsa.

L’arrosto con salsa di castagne si prepara iniziando a soffriggere la carne in poco olio e poi aggiungendo a questa i porri, le castagne (già cotte) e le prugne a pezzi. Ma non è finita quà, perchè il sugo di cottura viene prelevato in parte e trasferito nel mixer in modo da ottenere una salsina di accompagnamento diluita con il latte ed il sale.

Insomma un piatto che sembrerebbe a prima vista molto elaborato ma che con molto facilità può essere preparato da tutti e servito anche, perchè no, in occasione di pasti speciali. Ed allora perchè non farci un pensierino per la prossima cena a casa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>