Risotto ai funghi porcini e salsiccia, sapori d’autunno con il Bimby

di Anna Maria Cantarella 0



Sapori d’autunno dice il titolo ed è davvero così per questa ricetta del risotto ai funghi porcini e salsiccia. In Sicilia il tempo è imprevedibile, abbiamo avuto due giorni di pioggie torrenziali con conseguenti disastri e adesso giornate tiepide con un sole pallido, ma pur sempre presente. Nonostante questi sbalzi di temperatura a me è rimasta la voglia di mangiare piatti autunnali, caldi e corposi e che magari contengano un po’ di calorie in più. Ecco perchè oggi cucinerò questo delizioso risotto ai funghi porcini e salsiccia con il Bimby, che accompagnato da mezzo bicchiere di vino rosso è veramente delizioso, ve lo assicuro! Se poi state pensando che per adesso sia un po’ prematuro, segnate questa ricetta nel vostro quaderno. Vi sarà utile per le giornate fredde che verranno.

risotto ai funghi porcini e salsiccia


Ingredienti

300 gr. funghi porcini | 50 gr. burro | 30 gr. olio evo | 40 gr. vino bianco secco | 350 gr. riso | un cucchiaio di dado bimby o un dado vegetale | 700 gr. acqua | 50 gr. parmigiano grattugiato | uno scalogno | prezzemolo | 150 gr. salsiccia

Preparazione

  Inserire nel boccale il prezzemolo e tritare: 3 sec. vel. 7, mettere da parte.

  Inserire nel boccale lo scalogno e tritare: 3 sec. vel. 5. Aggiungere 25 g di burro, l'olio, i funghi e la salsiccia 3 min. 100° vel. 1.

  Aggiungere il riso: 4 min. 100° vel. 1, dopo 3 min. e sfumare con il vino.

  Aggiungere l'acqua ed il dado, impostare il tempo di cottura richiesto per il riso 100° vel. 1. Versare in una zuppiera, spolverare col prezzemolo e mantecare con il burro rimasto e parmigiano.

Come sempre, se siete stati così bravi da aver trovato i funghi porcini nel bosco, utilizzateli per questo risotto, ne vale la pena. Se invece siete stati sfotunati come me, che ho fatto ricerche e lunghe e inutili camminate nel bosco, utilizzate quelli surgelati. Usciteli dal freezer prima di cucinare il risotto ma non fateli scongelare del tutto, solo quanto basta a tagliarli a tocchetti senza troppe difficoltà. Prima di utilizzare la salsiccia infine, toglietela completamente dal budello e cercate di sminuzzarla il più possibile con il coltello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>