Ricette d’autunno: i Funghi porcini alla greca

di Roberto 6



Funghi porcini alla greca

Autunno, stagione di castagne e di funghi! In questa stagione, la montagna offre alcuni dei suoi frutti, dagli alberi cadono le castagne avvolte nel loro involucro spinoso ed ai piedi degli alberi spuntano come per incanto i funghi. Ma mentre è semplice andare in giro per i monti la domenica a raccoglier castagne, per quanto riguarda i funghi vi raccomando di fare molta attenzione e di evitare di improvvisarvi esperti conoscitori, il pericolo può essere sempre in agguato! Ma se lungo il percorso per tornare verso casa, vi capita di incontrare qualcuno, esperto e con tanto di patentino, che vi vende dei funghi porcini, non tiratevi indietro! E una volta in possesso dell’ingrediente principale, provate la ricetta dei Funghi porcini alla greca.

I Funghi porcini alla greca, sono una pietanza ottima, un contorno molto saporito o un antipasto un po’ atipico. Da servire caldi, tiepidi o freddi, i Funghi porcini alla greca, possono accompagnare sia piatti di carne rossa che piatti di carne bianca, e perché no, anche piatti a base di pesce, purché la carne del pesce sia abbastanza grassa e dal sapore forte. Eccovi la ricetta dei Funghi porcini alla greca.

Funghi porcini alla greca


Ingredienti

500 gr. funghi porcini | 1 foglia di alloro | 1 pizzico di comino in polvere | alcune cime verdi di finocchio tritate | 2 cucchiaio prezzemolo finemente tritato | il succo di 1 limone | olio extravergine d'oliva | sale | pepe

Preparazione

  Pulite i funghi e tagliateli a pezzi più tosto grossi, quindi metteteli in un tegame con dell’olio ed il resto degli ingredienti escluso il prezzemolo ed il succo di limone. Coprite tutto il contenuto del tegame a filo con dell’acqua e ponete il tegame sul fuoco.

  Lasciate che l’acqua raggiunga il bollore, quindi abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Se durante la cottura l’acqua dovesse evaporare eccessivamente, aggiungetene dell’altra poco alla volta.

  Poco prima di togliere dal fuoco la casseruola, quando i funghi saranno cotti al dente e l’acqua di cottura si sarà un po’ ritirata, cospargete i funghi con il prezzemolo e versate il succo di limone, mescolate tutto e poi servite in tavola.