Le Gruyère: il gustoso formaggio svizzero senza buchi per tutte le pietanze

di Martina 0



Ospiti che arrivano all’ultimo minuto e non sapere cosa cucinare! Ecco una di quelle situazioni classiche da mandare in tilt anche chi ha sempre tutto sotto controllo. Niente panico: la soluzione è molto semplice e a portata di supermercato e si chiama Le Gruyèr! Proprio loro: i gustosi e particolarmente saporiti formaggi svizzeri senza buchi (mi raccomando non sbagliate!), da aggiungere più pietanze più disparate (dal cous cous alla fonduta fino ad arrivare ai croissant).

Non conoscete i formaggi Le Gruyèr? Per farvi capire che stiamo parlando di formaggi svizzeri unici dovete sapere che il loro gusto varia tra il dolce e il piccante; questo è reso possibile dalla particolare tecnica usata durante la stagionatura, che varia tra i 5 ed i 12 mesi: infatti, per accelerare la maturazione la crosta viene spazzolata con acqua e sale in modo tale da formare uno strato oleoso.

Il formaggio svizzero Le Gruyér oltre che essere prodotto con latte intero crudo non pastorizzato nel 2001 ha ottenuto la DOP (Denominazione di Origine Protetta).

Se a questo aggiungiamo il fatto che questo formaggio svizzero ha un ottimo rapporto qualità-prezzo direi che è proprio indispensabile averlo nella nostra cucina.

Cous cous piccante al pomodoro fresco e Le Gruyère


Ingredienti

10 da 30 g l'uno Pomodori pachino | 40 gr. cous cous precotto | 30 gr. Le Gruyère | 1 mazzetto di basilico | 2 rametti di menta | 1 cucchiaio scorza di limone non trattato grattugiata | paprica dolce | olio extravergine di oliva | sale

Preparazione

  Tagliate a julienne le foglie di basilico e di menta e tritate il formaggio Le Gruyère

  Preparate il cous cous e aggiungete un pizzico di sale all'acqua

  Quando la semola avrà assorbito bene il liquido sgranatela con la forchetta e aggiungete le erbe aromatiche, la scorza di limone e l'olio

  Pulite e lavate 2 pomodori, tagliateli a metà, togliete i semi, tritateli e mescolateli al cous cous con un po' di paprica

  Lavate i pomodori rimasti, asciugateli, tagliate la calottina superiore, svuotateli dei semi e spolverizzateli all’interno con del sale.

  Mescolate il formaggio tritato al cous cous e riempite i pomodorini. Riposizionate le calottine e servite.

Non possiamo non regalarvi una ricetta.

Cous cous piccante al pomodoro fresco e Le Gruyère

Ingredienti per 4 persone

10 pomodori pachino da 30 g l’uno
40 g di cous cous precotto
30 g di Le Gruyère
1 mazzetto di basilico
2 rametti di menta
1 cucchiaino di scorza di limone non trattato grattugiata
paprica dolce
olio extravergine di oliva
sale

Procedimento

Tagliate a julienne le foglie di basilico e di menta. Tritate il formaggio Le Gruyère. Preparate il cous cous e aggiungete un pizzico di sale all’acqua. Quando la semola avrà assorbito bene il liquido sgranatela con la forchetta e aggiungete le erbe aromatiche, la scorza di limone e l’olio. Pulite e lavate 2 pomodori, tagliateli a metà, togliete i semi, tritateli e mescolateli al cous cous con un po’ di paprica. Lavate i pomodori rimasti, asciugateli, tagliate la calottina superiore, svuotateli dei semi e spolverizzateli all’interno con del sale. Mescolate il formaggio tritato al cous cous e riempite i pomodorini. Riposizionate le calottine e servite. Buon appetito!

Le Gruyère: un formaggio da avere sempre a portata di mano, pardon di cucina!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>