Dolce di fichi

di Claudia 4

TEMPO: 40 minuti + cottura | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Questo dolce è davvero adatto a una ricca colazione, una merenda, o comunque a uno spuntino da far gustare ai vostri bambini. Non solo risulterà dolcissimo e anche un po’ croccante, vista la presenza di noci e mandorle, ma sarà anche bello ricco e nutriente vista la presenza dei fiocchi di frumento e della farina di frumento, al posto di quella classica bianca che usiamo comunemente.

Preparare dei dolci fatti in casa, quando si ha tempo, è davvero una soluzione ottima, non solo per i bambini, ma anche per noi adulti. Possiamo attingere per qualche giorno a un dolce semplice, un ciambellone, una crostata, preparati con le nostre mani, e sappiamo benissimo che il sapore e il loro apporto nutritivo sarà senza dubbio migliore rispetto a quello di merendine e varie  torte confezionate.

Basta provare, io credevo di non essere ferrata nei dolci, invece mi sono accorta di avere proprio la mano giusta, e anzi, preparare dolci è ciò che in cucina mi rilassa di più in assoluto. E’ sempre un piacere stare ai fornelli, per me è riposante anche dopo una giornata frenetica, anche se si tratta di stare in piedi, pelare patate,  pulire verdure, chiaro che poi non ne ho sempre voglia, però trovo che cucinare mi faccia proprio bene, stimola la creatività, che mi serve quotidianamente nel lavoro! Preparare i dolci poi è proprio la ciliegina sulla torta.

Vi invito a provare anche questa ricetta.

Dolce di fichi

Ingredienti per 6-8 persone:

500gr. di fichi secchi | 50gr. di uvetta passa | 100gr. di noci | 100gr. di mandorle |  zenzero | la buccia grattugiata di un limone | 3 cucchiai di fiocchi di frumento | 5 cucchiai di farina di frumento semintegrale (tipo 2) | 1 pizzico di sale | cannella | olio extra vergine di oliva | farina di frumento

LA PREPARAZIONE:

  1. Lavate i fichi e tagliateli a fettine, cuoceteli a fuoco lento con una quantità di acqua sufficiente a coprirli e aggiungete anche l’uvetta precedentemente lavata. A fine cottura la frutta dovrebbe avere assorbito tutta l’acqua, ma se ne fosse avanzata un po’ mettetela da parte per utilizzarla come dolcificante per altri dolci.

  2. Durante la cottura della frutta tritate le mandorle e le noci, grattugiate la scorza di limone e anche un po’ di zenzero. Aggiungete poi tutto alla frutta cotta, in una terrina, mescolando.

  3. Aggiungete poi anche la farina, i fiocchi, la cannella e poco sale, mescolate bene, e se l’impasto risulta troppo secco potrete aggiungere un po’ di acqua di cottura della frutta secca.

  4. Versate il composto in una teglia unta d’olio e spolverata di farina, in forno preriscaldato a 200° per circa 45-60 minuti.

Volendo potete decorare il dolce prima di servirlo, con della crema pasticciera o con della panna, o accompagnarlo con della crema allo zabaione, i bambini ne andranno matti!

[photo courtesy of foéÖþoooey]

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>