Spiedini alla mozzarella, estivi e gustosi

di Claudia 3

TEMPO: 45 minuti | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


La mozzarella è uno di quegli alimenti che in estate viene consumato in quantità industriali e in inverno risulta sempre un’ottima soluzione per dare quel tocco in più, filante e gratinato, a primi, secondi, contorni, tortini, pizze.

La mozzarella è un po’ la regina dei latticini. Praticamente può essere utilizzata in preparazioni di ogni genere e il suo sapore, delicato e al tempo stesso ben preciso, e la sua consistenza, morbida ma ben solida, garantiscono anche la possibilità di un utilizzo multisfaccettato, visto che può essere cucinata e mangiata, cruda, cotta, fritta, al forno, in padella e in più riesce a sposarsi alla perfezione con tutti i cibi, che siano carni o pesce, verdure, pasta e riso. Forse non conosciamo ancora dei dolci alla mozzarella, ma chissà che proprio Ginger&Tomato prima o poi non vi proponga una variante di torta alla mozzarella!

Le ricette di questi spiedini alla mozzarella sono perfette come antipasti o stuzzichini per una cena in piedi. Ma come sempre, da qui in poi la palla è nelle vostre mani.

Spiedini alla mozzarella

Ingredienti per 4 persone:

800gr. di mozzarella | 12 pomodorini ciliegia | 1 peperone verde | 5 uova |  20 cipolline novelle | 200gr. di pancetta affumicata (non dadini) | 10 foglie di basilico| 6-8 cucchiai d’olio | pan grattato | sale e pepe q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Spiedini impanati: tagliate 400gr. di mozzarella a dadini di circa 3cm per lato. Sbattete 2 uova in una ciotola e immergetevi i cubetti per una decina di minuti. Nel frattempo lavate e asciugate i pomodorini e il basilico, tagliate i pomodorini a metà ed eliminate i semini. Lavate anche il peperone e mettetelo ad abbrustolire.

  2. Passati i dieci minuti rotolate i cubetti di mozzarella nel pan grattato e friggeteli in olio di oliva bollente. Scolateli, poneteli su un foglio di carta assorbente e salateli poco. Il peperone deve essere solo leggermente abbrustolito, quindi dopo la frittura potete toglierlo dal fuoco, spellarlo, pulirlo, eliminando picciolo, semi e filamenti, e poi tagliarlo a quadratini.

  3. A questo punto, su un lungo spiedino di legno, alternate la mozzarella, i pomodorini, il peperone e il basicolo. Sistemate poi tutti gli spiedini su un piatto da portata, magari su un letto di insalata. L’ideale sarebbe mangiarli quando la mozzaella è ancora tiepida.

  4. Spiedini alle cipolline: Tagliate a dadini 400gr. di mozzarella e a cubetti la pancetta. Pulite le cipolline, sbucciatele e immergetele in acqua bollente e leggermente salata per circa 3 minuti, scolatele e asciugatele.

  5. Prendete gli spiedini di legno e infilate, alternandoli, le cipolline, la mozzarella e la pancetta. Sbattete 3 uova in una ciotola con un pizzico di sale e uno di pepe, immergetevi gli spiedini e poi rotolateli nel pan grattato. Friggeteli in olio di oliva bollente fino a che saranno ben dorati. Scolateli e poi salateli poco.

  6. Aspettate che siano ben asciutti e tiepidi e poi sistemateli su un piatto da portata, sempre decorato con delle foglie di insalata.

Per servire questi spiedini potete anche decidere di sistemarli in un unico piatto, o in due piatti però mescolando le qualità, alternandone uno impanato e uno alle cipolline, saranno belli da vedere e molto allettanti per il palato.

Commenti (3)

  1. Ma perche’ c’e’ scritto vegetariana? La pancetta????

    1. C’è scritto vegetariana perchè ogni tanto capita un momento di distrazione! Perdono e grazie per avermelo fatto notare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>