Secondi piatti di carne: coniglio in fricassea

di Redazione 0

Questo secondo piatto è decisamente adatto ad uno di quei pranzi domenicali in cui si mangia tanto, perchè va sempre a finire così, però se si mangiano cose buone di gusto si può pensare a un digiuno della sera stessa, quasi sempre forzato perchè lo stomaco non ne può più, mantenendo ancora sotto il palato il delizioso sapore di questo coniglio in fricassea. La preparazione è un po’ elaborata, ma comunque semplice, la cottura lunga, ma garantisce l’ottimo sapore della carne, che risulterà morbida e ben insaporita. Proprio a questo proposito potete pensare di inserire altre spezie nella prima fase di cottura, insieme al timo e all’alloro. Ci sono molti banchi di frutta e verdura che al mercato preparano anche combinazioni di spezie e aromi freschi che poi risultano perfetti proprio per preparazione come queste, in cui l’aspetto del sapore dato durante la fase di cottura è fondamentale.

Abbinate al coniglio le patate al forno, sono davvero perfette e completeranno il condimento dei funghi rendendo questo secondo piatto davvero speciale.

Come dico sempre quando si tratta di carne “da pulire” chiaramente farvi preparare il coniglio in macelleria o anche prendere i pezzi già pronti al supermercato vi farà risparmiare un sacco di tempo. Assicuratevi però che il coniglio sia buono e che la carne sia morbida prima di acquistarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>