Le ricette di Cotto e Mangiato: il pollo in crosta di patate

di Claudia 2



Ricette cotto e mangiato pollo crosta patate

Questo è un piatto che senza alcun dubbio piacerà moltissimo ai bambini. Il condimento farà sì che il pollo si insaporisca bene e che la carne dentro sia bella morbida e succosa; la gratinatura delle patate sarà invece la parte del piatto che garantirà la croccantezza, aspetto che molto spesso i bambini apprezzano e privilegiano. Il pollo è un tipo di carne che generalmente non prepariamo per le cene con gli amici o i pranzi con i parenti, capita spesso che lo teniamo lì in frigo o nel congelatore e lo mangiamo la sera a cena, magari anche preparandolo con una ghiotta ricetta come questa, ma senza dargli eccessiva importanza!

Provate a preparare il pollo, proprio con questa ricetta, come secondo piatto domenicale, non solo per i vostri familiari più stretti, marito, compagni, figli e figlie, ma magari anche per un pranzo più allargato, vedrete che con questi ingredienti semplici combinati nel modo giusto e cotti con astuzia, questo secondo piatto sarà degno, e perchè no anche meglio, di un’elaborata preparazione che vi farebbe perdere magari tanto tempo senza nemmeno lasciarvi completamente soddisfatte della riuscita. E se non vi piace il pollo dopo la ricetta troverete qualche variante!

Pollo in crosta di patate


Ingredienti

700 gr. pollo già porzionato | 1 cipolla | 1 spicchio aglio | 6 pomodori ciliegini | 3 patate piccole | olio extravergine d'oliva | 1 cucchiaio pangrattato | 1 cucchiaio grana | rosmarino | sale e pepe

Preparazione

  Utilizzare una casseruola che possa andare anche in forno. Sul fondo distribuire la cipolla tagliata sottile e lo spicchio d'aglio diviso in due parti.

  Disporre il pollo su questo letto, unire anche i pomodorini e aggiustare di sale, quindi versare dell'acqua.

  In una ciotola raccogliere le patate tagliate a rondelle sottili e condirle con l'olio, sale e pepe, il grana, il pangrattato e il rosmarino. Mescolare con cura e quindi versarle sul pollo, ricoprendolo completamente.

  Mettere il tegame sul fuoco, coprendo ma senza chiudere ermeticamente con il coperchio, e lasciar cuocere per 20 minuti circa. Le patate dovranno essere morbide e il pollo cotto e ben rosolato, se necessario aggiungete altra acqua durante la cottura.

  Terminata la cottura togliete il coperchio e mettete in forno la casseruola, in modo che le patate possano dorarsi bene.

Ecco una chicca che arriva da un suggerimento proprio di Benedetta Parodi: puntando proprio sulla semplicità della ricetta, se volete cucinare una carne più ricca ed elaborata provate ad utilizzare l’agnello oppure anche il coniglio, e se invece il vostro pranzo è a base di pesce preparate questa ricetta con il baccalà.