Al via un weekend all’insegna della buona tavola con Nutrikid di Nestlè

di Roberta 0

Dopo il grandissimo successo ottenuto nelle scuole con oltre 140.000 bambini coinvolti in 3 anni, il progetto scolastico Nutrikid di Nestlé prende vita al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano.

Grandi e piccoli sono invitati, sabato 16 (ore 15.30 e 16.30) e domenica 17 aprile (ore 12.00, 15.00 e 17.00) a partecipare alle divertenti attività dell’i.lab Alimentazione “Nutrikid – Tutti a tavola” un percorso interattivo di esplorazione del cibo, degli elementi nutrizionali che lo compongono e della Piramide Alimentare.

Quali sono i cibi che ci fanno bene? Come si scelgono gli alimenti nella dieta di tutti i giorni? Di quanta energia abbiamo bisogno in una giornata? E cosa sono e dove si trovano proteine, carboidrati e grassi? Questi e molti altri ancora saranno i quesiti ai quali rispondere con coinvolgenti esperimenti, nati dall’esperienza diretta che Nutrikid ha potuto sperimentare nelle scuole attraverso un percorso di educazione alimentare pensato da Nestlé per coinvolgere in maniera semplice ma efficace le classi.

Il progetto “Nutrikid” è un progetto specifico di educazione alimentare dedicato ai bambini e alle famiglie, rivolto alle scuole primarie per promuovere la salute, il benessere, la corretta nutrizione e uno stile di vita attivo. Nutrikid risponde alla filosofia Nutrition, Health and Welleness di Nestlé che si traduce in un impegno costante per supportare e incoraggiare, anche con iniziative a livello locale, uno stile di vita sano, un’alimentazione corretta e un’attività fisica regolare. Nell’anno scolastico 2010 – 2011 sono 8 le città coinvolte dal progetto Nutrikid, pari a circa 72.000 bambini distribuiti in 3.600 classi.

I partecipanti, si potranno confrontare, con le altre famiglie e con gli animatori scientifici del Museo, attorno a una “tavola apparecchiata”, a partire dalle proprie abitudini alimentari.

L’i.lab Alimentazione si presenta come una cucina “a vista” in cui costruire comprensione e consapevolezza sugli aspetti scientifici, spesso impliciti o poco conosciuti, legati al cibo. L’area e le attività sperimentali proposte mirano a ricreare l’atmosfera di scambio e confronto tipica degli ambienti domestici, in cui si prepara e si consuma il cibo. Ciascun visitatore potrà realizzare in prima persona gli esperimenti proposti dall’animatore scientifico e dare il proprio contributo alla discussione.

La partnership, avviata lo scorso anno, prevede oltre al Nutrikid, una serie di week-end alla scoperta dei segreti di 4 alimenti amati e consumati da grandi e piccini: i cereali per la colazione, l’acqua, il gelato e il cioccolato.

Tutte le informazioni sul progetto sono disponibili sul sito www.nestle.it/nutrikids

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>